“La tutela dell’ambiente riguarda tutti noi”, Monreale celebra la giornata dell’ambiente

Cartoncini rossi e verdi presenti al gazebo per segnalare all’amministrazione criticità e proposte

0

MONREALE – Anche la città normanna celebra la giornata dell’ambiente, istituita dall’organizzazione delle Nazioni Unite nel dicembre del 1972 per sensibilizzare la società sui temi ambientali.

Da questa mattina i volontari della Pro Loco, supportati dagli operai della società Ecolandia (l’azienda che si occupa della gestione rifiuti a Monreale), dai volontari di Basta Crederci e da numerosi cittadini, sono impegnati nelle operazioni di bonifica di piazzale Candido. Dopo un primo intervento di pulizia da sterpaglie e rifiuti verranno piantumati alberi di leccio.

In piazza Vittorio Emanuele è stato invece allestito un gazebo informativo a cura di Ecolandia sulla raccolta differenziata. Su iniziativa della Pro Loco viene data la possibilità ai cittadini di avanzare idee e proposte scritte sul tema. In dei cartoncini rossi e verdi presenti al gazebo potranno essere segnalate, rispettivamente, criticità e proposte che saranno poi inoltrate all’Amministrazione comunale.

“Il nostro obiettivo è quello di fare comprendere alla cittadinanza che la tutela dell’ambiente riguarda tutti noi”, spiega Amelia Crisantino, presidente della Pro Loco di Monreale che abbiamo intervistato (l’intervista in fondo all’articolo).

Ieri sera la nostra redazione ha dedicato una puntata di #FDTALK proprio alla giornata dell’ambiente, invitando Paola Naimi (Assessore del comune di Monreale), Giuseppe Leto (Pro Loco Monreale), Rosario Fazzitta, Parco dell’Oreto), Fabio Adimino (Ecolandia).

Giornata dell’ambiente: quali azioni per salvaguardare e difendere il territorio di Monreale?

 

L’INTERVISTA AD AMELIA CRISANTINO, PRESIDENTE DELLA PRO LOCO DI MONREALE

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.