Miss Arbëreshe 2020: lo scettro a Francesca Ferrara di Piana degli Albanesi

Il concorso si è svolto a Spezzano Albanese (CS) e unisce gli arbëreshë d'Italia, e promuove il dialogo e la condivisione delle specificità identitarie di ogni comunità arbëreshe

0

Spezzano Albanese (CS) – Ha 23 anni e viene da Piana degli Albanesi la vincitrice della XVI edizione di Miss Arbëreshe 2020. Si chiama Francesca Ferrara e si occupa di visual merchandiser. Il concorso si è svolto a Spezzano Albanese (CS). La manifestazione è stata organizzata dall’associazione culturale Ahì Namà, con il patrocinio della Regione Calabria e del Comune di Spezzano Albanese. Le ragazze in gara erano 18: Margherita La Regina (Spezzano Albanese), Valeria Severino (Santa Sofia d’Epiro), Francesca Vaccaro (Palazzo Adriano), Desirèe Chimenti (San Martino di Finita), Maria Antonella Loricchio (San Demetrio Corone), Francesca Ferrara (Piana degli Albanesi), Valentina Galeandro (Firmo), Paola Tassone (Cerzeto), Marica Catapano (San Marzano di San Giuseppe), Martina Coppolillo (Cervicati), Laura Crescente (Acquaformosa), Maria Grazia Condorelli (Lungro), Maria Luisa Buccolo (San Paolo Albanese), Angela La Valle (Santa Caterina Albanese), Vincenza Basile (San Benedetto Ullano), Luisa Petrassi (Mongrassano), Mariella Perrone (Frascineto), Mariateresa Torchia (Maida). 

Un concorso che unisce gli arbëreshë d’Italia, e promuove il dialogo e la condivisione delle specificità identitarie di ogni comunità arbëreshe, valorizzando le varietà delle espressioni culturali presenti nel mondo arbëresh. Infatti, ogni ragazza ha sfilato indossando l’abito tipico della propria comunità: nel caso della vincitrice, la Ncilona completa di tutti gli accessori. Una vittoria, quella di Francesca, che omaggia la tradizione, poiché l’abito è stato cucito interamente dalle sapienti e pazienti mani delle sarte arbëreshe di Piana. Francesca è giunta a Spezzano accompagnata dal presidente della Proloco di Piana degli Albanesi, Giorgio Cuccia, Evis Troka e Maria Giangrosso. 

Francesca, appena eletta Miss Arbëreshe ha dichiarato: “Sono orgogliosissima di essere arbëreshe, di parlare l’arbëresh e di indossare con amore questo meraviglioso costume tramandato dalla mia famiglia. Molto emozionante, un’esperienza unica che rimarrà per sempre nella mia vita.” Secondo Giorgio Cuccia “è stata una vittoria meritata non solo per la bellezza di Francesca, ma soprattutto perché la giuria ha valorizzato il costume di Piana degli Albanesi, che dopo 532 anni hanno saputo conservare, tramandare con amore la lingua ed i costumi”. 

“Un prestigioso traguardo e riconoscimento per la nostra comunità – dichiara il Sindaco di Piana degli Albanesi, Rosario Petta -. Complimenti alla nostra bellissima concittadina Francesca, alla Proloco Piana con il suo Presidente Giorgio Cuccia per l’impegno e la partecipazione.
Un riconoscimento per il nostro magnifico costume che si tramanda di madre in figlia, di generazione in generazione, e che rappresenta in sé Piana degli Albanesi.
Siamo veramente orgogliosi delle nostre bellezze e delle nostre tradizioni”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.