Mons. Giovanni Bacile, oggi la presentazione della sua biografia

Mons. Pennisi: "Un’occasione per conoscere, apprezzare, divulgare alle nuove generazioni, la figura sacerdotale e la santità di vita del Decano Arciprete Mons. Giovanni Bacile"

0

BISACQUINOMons. Giovanni Bacile è deceduto in fama di santità all’età di 61 anni. Era il 1941. La sua tomba, prima al cimitero e poi, dopo la traslazione del 1956, nella Chiesa Madre di Bisacquino, è meta di continue visite da parte di coloro che vi si recano per raccomandarsi a lui o per chiedere al Signore qualche grazia per sua intercessione. 

Il 15 ottobre 1989 è iniziato il processo storico di canonizzazione sulla sua vita e le sue virtù. Il 3 febbraio 2015 Papa Francesco lo dichiarò Venerabile.

Della figura del prete, nato a Bisacquino il 12 agosto 1880, se ne parlerà questo pomeriggio, alle ore 17.00, presso la Chiesa Madre di Bisacquino, in occasione della presentazione del libro “Mons. Giovanni Bacile – biografia”, di Giuseppe Rosato. Si tratta della prima biografia scritta su Mons. Giovanni Bacile la cui stesura è stata curata da Don Giuseppe Ruggirello, il Rettore del Seminario Arcivescovile di Monreale.

A 16 anni Giovanni Bacile entra nel Seminario Arcivescovile di Monreale ed è ordinato sacerdote il 17 giugno 1905 dall’Arcivescovo Mons. Domenico Gaspare Lancia di Brolo. Dal 1905 al 1915 è Economo spirituale della Chiesa del Carmine di Bisacquino. Per volontà del Venerabile Servo di Dio Mons. Antonio Augusto Intreccialagli, Arcivescovo di Monreale, il 28 luglio 1916 è nominato con bolla pontificia Decano-Arciprete Parroco della Chiesa Madre di Bisacquino. 

Nel 1957 il medico bisacquinese Giuseppe Rosato aveva inviato un dattiloscritto sulla vita di Mons. Bacile da Trieste all’allora Decano di Bisacquino, Don Calogero Di Vincenti. Successivamente il documento venne trascritto da Don Giuseppe Ruggirello ed inserito nella collana “Scripta manent” della Biblioteca “Ludovico II De Torres” di Monreale.

Il libro che verrà presentato oggi consentirà di far conoscere a molti la straordinaria figura di santità del parroco Giovanni Bacile. L’opera è arricchita, inoltre, dai contributi di Mons. Rosario Bacile, Arciprete Decano di Bisacquino e del Prof. Nicola Filippone, Preside del Don Bosco Ranchibile di Palermo.

Alla presentazione del volume saranno presenti, oltre al curatore del libro, Don Ruggirello, e a Mons. Rosario Bacile, S.E. Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale e Don Calogero Cerami, Rettore del Seminario Vescovile di Cefalù e Docente presso la Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.