Meteo, “primavera” agli sgoccioli in Sicilia: in arrivo nubi e calo termico

Attese precipitazioni nell'entroterra da venerdì. Una perturbazione porterà i suoi effetti dal Nord Africa

0

La Sicilia ha trascorso delle giornate tipicamente primaverili con sole e temperature molto alte con punte di 20 gradi in alcune zone. Attenzione però perché l’inverno torna a farsi sentire. A partire da domani infatti, l’anticiclone tenderà ad indebolirsi a causa delle correnti più fredde di origine settentrionale.

Il più evidente cambio di scenario lo potremmo vedere venerdì 5 marzo, per l’avvicinarsi di un sistema nuvoloso, appartenente a una perturbazione nord africana. Questa sarà responsabile di cieli molto nuvolosi, o addirittura coperti, e anche di qualche pioggia specie su Agrigento e Ragusano.

Per quel che concerne il weekend invece, prevarranno umide correnti occidentali, che saranno responsabili della formazione di nubi consistenti e di isolate piogge nell’entroterra tra i Nebrodi e le Madonie. Per via del calo termico è anche atteso qualche fiocco di neve alle quote più alte dell’Etna.

La tendenza mostra come le temperature subiranno un lieve calo con massime che oscilleranno mediamente tra i 15 e 17 gradi. Saranno in calo invece, le minime notturne che raggiungeranno valori di 6 gradi ad Agrigento, Catania e Siracusa.

Seguite tutti gli aggiornamenti meteo anche sul mio canale Telegram

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.