Covid19, a Monreale nuovo focolaio in una casa di riposo

5 ospiti della struttura Villa Angela, di contrada Caculla, positivi al covid19

0

MONREALE5 ospiti della casa di riposo Villa Angela, di contrada Caculla, a Monreale, sono risultati positivi al covid19. Le condizioni di tutti, fortunatamente, sono buone. A darne conferma la rappresentante legale della struttura, la signora Rita Ferrara.

Altri dieci ospiti sono risultati invece negativi al tampone. Una situazione surreale, secondo il racconto della signora Ferrara, dal quale emerge un grande sconforto, perché il personale, con tutti gli accorgimenti assunti nel corso di questi mesi, era riuscito a tenere il virus lontano dalla sua struttura.

“Il virus è entrato nel momento in cui un nostro ospite, il signor C., ricoverato (non per covid, ndr) in un ospedale palermitano, è stato dimesso dal nosocomio e portato in ambulanza nella nostra casa”.

“La famiglia ci aveva detto che era risultato negativo al tampone molecolare. In realtà si attendeva ancora l’esito dell’ultimo tampone”. Era il 16 dicembre. Il giorno dopo è arrivato l’esito del test molecolare, quello che non avrebbero mai voluto sentire. Il signor C. era ancora positivo al covid19.

“A quel punto l’ASP ci ha comunicato che bisognava mettere in isolamento tutti coloro che avevano avuto un contatto stretto con il signor C., che lo stesso giorno è stato trasferito al centro Covid di Partinico. Fortunatamente la nostra struttura ha 2 piani. Abbiamo isolato 3 ospiti in un piano, assieme al personale che aveva avuto contatti con il signor C., me compresa”.

Successivamente tutti gli operatori e gli ospiti della casa di riposo sono stati sottoposti al test. Ma ad essere positivi sono risultati 5 anziani, oltre ad un impiegato, il fratello della signora Ferrara.

“Io invece sono risultata negativa, e assieme ad altre 2 persone dal 26 dicembre ci occupiamo 24 ore su 24 di 10 ospiti. Mio fratello, nell’altro piano, da solo, accudisce i 5 anziani positivi. Siamo allo stremo, ma fortunatamente le condizioni di tutti sono buone”.

Anche il signor C., a Partinico, non accuserebbe particolari problematiche.

“Ci siamo venuti a trovare in una situazione che non avremmo mai immaginato – spiega la signora Ferrara -. Giorno 4 ci sottoporremo ad un altro tampone, speriamo di uscirne indenni”.

ARTICOLI CORRELATI: 

Focolaio a Monreale, parla il titolare della casa di riposo: “Forniamo assistenza h24″

Covid19, a Monreale focolaio in una casa per anziani, in 8 positivi al tampone

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.