Meteo, in Sicilia nel weekend in arrivo forte maltempo

Tra sabato e domenica un'intensa perturbazione porterà abbondanti precipitazioni nel capoluogo e in tutta l'Isola

0

Una nuova perturbazione nel weekend raggiungerà la Sicilia portando forte maltempo con venti e abbondanti precipitazioni. Questa nuova fase di maltempo si prolungherà per un po’ di tempo e sarà accompagnata da forti venti di Scirocco. Per questo motivo tra domani e domenica non è da escludere un bollettino di allerta meteo gialla o arancione da parte della Protezione Civile

Nel dettaglio domani, sabato 5, al mattino avremo cielo poco nuvoloso sul settore tirrenico, parzialmente nuvoloso o nuvoloso nel resto dell’isola con qualche pioggia nella parte meridionale. Al pomeriggio il tempo sarà abbastanza soleggiato nei settori occidentali e tirrenici, ma sarà in prevalenza nuvoloso nelle altre zone con piogge sparse nell’est della Sicilia.

A partire dalla sera e nella notte avremo un diffuso e intenso peggioramento con il rischio di rovesci e temporali. Temperature massime in crescita con valori anche oltre i 20 gradi sul versante tirrenico per via dei venti meridionali. Venti tesi meridionali con locali forti raffiche lungo le coste tirreniche. Mari mossi o molto mossi.

Domenica 6

 A partire dalla notte forti precipitazioni e temporali interesseranno prima i settori occidentali e a risentirne di più saranno Trapani, Palermo e i paesi limitrofi. Con il passare delle ore il fronte nuvoloso avanzerà sempre più verso est portando anche lì intensi fenomeni temporaleschi.

Mappa delle precipitazioni per domenica 6

Da notare anche come lo Scirocco tra domani e le prime ore di domenica determinerà un nuovo aumento delle temperature massime. Situazione che però tenderà a durare solo sabato, infatti già domenica le temperature, per l’arrivo del fronte freddo, torneranno a scendere di qualche grado.

Mappa delle temperature

Tendenza prossima settimana

L’inizio della prossima settimana sarà ancora caratterizzato dalla presenza di correnti instabili e molto probabilmente da altre fasi di maltempo.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.