Monreale, al via la “Settimana di Musica Sacra”, inaugura Sir John Eliot Gardiner

Brani di Monteverdi, Carissimi, Scarlatti per l'apertura della rassegna musicale

0

MONREALE – Ieri lo sport, oggi la musica a livello internazionale. Spenti i riflettori sul Giro d’Italia, da oggi su Monreale si accendono quelli sulla “Settimana di Musica Sacra”, giunta alla sua 62esima edizione.

Alle ore 21,00 nel duomo di Monreale questa sera ci sarà il concerto inaugurale. Protagonista sarà Sir John Eliot Gardiner, con gli l’English Baroque Soloists e il Monteverdi Choir; per l’orchestra e il coro del maestro inglese si tratta della prima uscita assoluta dall’Inghilterra, dopo il lockdown. 

I concerti continueranno fino a sabato 10 ottobre. Un’edizione quella del 2020 che si annuncia di rinascita per la presenza dei grandi artisti internazionali, fiore all’occhiello della stagione per la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana.

Il programma prevede: “Jehova, quam multi sunt hostes” di Henry Purcell;  “Messa a 4 voci da cappella, SV 190” di Claudio Monteverdi, dalla densa scrittura contrappuntistica, pubblicata postuma; “Jephte” di Giacomo Carissimi, oratorio dalla forte carica emotiva; “Hear my prayer, o Lord, Z.15” di Henry Purcell, inno corale ad otto voci sul Salmo 102, testo di riferimento della Chiesa Anglicana; “Stabat Mater” di Domenico Scarlatti, grande affresco polifonico dalle connotazioni icastiche.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.