Morvillo, la prima campanella suonerà il 24 settembre, (gli orari delle classi)

Ingressi scaglionati per evitare assembramenti, orario provvisorio per le prime settimane

0

MONREALE – Deliberato il calendario e le modalità d’avvio del nuovo anno scolastico per la scuola Francesca Morvillo. Il consiglio d’istituto e il collegio dei docenti della scuola Morvillo hanno deciso di dilazionare su più giorni gli ingressi per gli allievi delle differenti classi.

I primi ad entrare, giovedì 24, saranno i bambini di prima e quinta della scuola primaria nonché i ragazzi di prima e terza della scuola secondaria di primo grado; venerdì 25 faranno il loro ingresso sia i bambini di quarta della primaria che i ragazzi di seconda della secondaria. Infine, lunedì 28, sarà il turno dei bambini di seconda e terza della scuola primaria. 

Per i piccoli dell’infanzia sono previsti due turni di accoglienza: il primo, giorno 28, sarà dedicato esclusivamente ai nuovi iscritti, il secondo, giorno 29, riguarderà i bambini che già hanno frequentato lo scorso anno scolastico.

Per le prime settimane sarà in vigore l’orario provvisorio; per evitare assembramenti durante le fasi di ingresso/uscita, gli orari saranno scaglionati in modo da garantire il distanziamento fra gli alunni, a partire già dal primo giorno di scuola, come meglio viene sintetizzato nel seguente schema.  

  • Infanzia: dalle 8:40 alle 11:40
  • Primaria classi quinte: dalle 8 alle 11
  • Primaria classi quarte: dalle 8:10 alle 11:10
  • Primaria classi seconde: dalle 8:15 alle 11:15
  • Primaria classi terze: dalle 8:20 alle 11:20
  • Primaria classi prime: dalle 8:30 alle 11:30
  • Secondaria di primo grado (tutte le classi): dalle 8 alle 11.

La scuola utilizzerà tutti gli ingressi disponibili e tutto verrà regolamentato in modo tale che, oltre al tempo, ci sia distanza di spazio fra le varie classi che si alterneranno in ingresso e in uscita.

 Per socializzare le informazioni organizzative basilari per la ripartenza, la dirigente ha organizzato una serie di incontri con i genitori rappresentanti per le classi già avviate e con tutti i genitori degli alunni neo iscritti . “In un momento così particolare come quello che stiamo attraversando – fa sapere Francesca Giammona – la scuola sta adottando tutte le misure previste dalla normativa e dai documenti ufficiali emanati in merito all’emergenza in atto, primo fra tutti il documento tecnico dell’INAIL. È fondamentale che tutti quanti diventiamo ancora più consapevoli che le nostre vite sono interdipendenti: ogni comportamento che attueremo fuori e dentro la scuola inciderà su tutti coloro che ci stanno intorno, con una serie di effetti a catena che difficilmente potremo controllare. Ora, come non mai, dobbiamo sentirci parte di un sistema, di una rete che influenziamo con gesti apparentemente insignificanti (indossare la mascherina, rispettare il distanziamento, igienizzare le mani…) ma che hanno un valore fondamentale perché tutelano e proteggono tutti noi, comprese le persone che amiamo.”

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.