“Allarme nel presepe”, torna il teatro a Casa Cultura ma sotto una veste diversa

0

MONREALE – Oggi è tornato il teatro in Casa Cultura ma sotto un’altra veste. Dopo i due precedenti incontri, oggi gli studenti hanno partecipato all’incontro “Allarme nel presepe”, grazie al contributo di Anna Leto, attrice e componente di alcune compagnie teatrali territoriali, che ha proposto la teatralizzazione di una fiaba.

“Allarme nel presepe” è il racconto di Gianni Rodari scelto per questo primo appuntamento, il resto degli incontri avverranno a gennaio 2020. La favola propone tre finali diversi, un modo per solleticare il piacere della lettura, l’andamento della narrazione e delle sue molteplici possibilità. Gli studenti hanno gradito molto la possibilità di interagire fra loro, scegliere un finale ed essere presenti attivamente a questa atipica lettura del testo. Hanno preso parte all’evento gli alunni della IV C dell’ICS Guglielmo II e quelli della IV A dell’ICS F.Morvillo.

Casa Cultura Santa Caterina, è da tempo impegnata a riportare il teatro e il cinema a Monreale con diverse proposte culturali, grazie all’impegno degli assessori alla Cultura Rosanna Giannetto e ai Beni Culturale Ignazio Davì con la direzione artistica di Giuseppe Moschella. Quindi, si vuole sottolineare, ancora una volta, come l’educazione all’arte sia fondamentale per le nuove generazioni e che un paese o un popolo senza un teatro o un cinema è destinato a morire.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.