Monreale: “Beni Comuni”, domani seminario sui beni confiscati alla mafia

Il seminario promosso dalla Prefettura di Palermo, interverrà anche il prefetto di Palermo Giuseppe Forlani

Si aprirà domani mattina alle ore 9.30 in Aula Consiliare – Complesso Gugliemo II – il seminario sui beni confiscati alla mafia denominato “Beni Comuni” promosso dalla Prefettura di Palermo con il Comune di Monreale.

Dopo il saluto del sindaco Alberto Arcidiacono, interverrà il prefetto di Palermo Giuseppe Forlani e a seguire Vito Lo Monaco del Centro Pio La Torre, l’assessore ai beni confiscati del Comune di Monreale Letizia Sardisco, Antonino Sala in rappresentanza dell’ANCI, Maria Rosaria Alfieri del Coordinamento in materia di Beni confiscati della Regione siciliana. 

Il viceprefetto Pietro Barbera presenterà lo “Schema di regolamento per la disciplina dell’utilizzo dei beni confiscati” elaborato dal tavolo permanente sui beni confiscati istituito presso la prefettura di Palermo. 

Ed ancora tra gli altri ospiti interverranno: 

Maria Rosa Turchi, direttore generale Beni e Affari generali dell’Agenzia Nazionale per i Beni Sequestrati e confiscati su “Il ruolo delle Amministrazioni Locali e dei Consorzi nella Valorizzazione e nel riuso dei beni confiscati”. 

Dopo una breve pausa sarà proiettato il filmato sull’attività delle cooperative che gestiscono beni confiscati. A seguire parleranno anche Vincenzo Liarda del Consorzio Madonita per la legalità e lo sviluppo, Nicolò Nicolosi presidente dell’Assemblea del Consorzio “Sviluppo e Legalità” ed Enzo Bivona professore associato di economia aziendale – Dipartimento DEMS dell’Università degli Studi di Palermo.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.