Segnala a Zazoom - Blog Directory

Vittoria Campo, monrealese 23enne trovata morta, ipotesi cocktail di droghe dietro la tragedia

Sui social l’ipotesi del vaccino, la madre: “Mia figlia non vaccinata"

MONREALE – Pochi giorni fa la città normanna è rimasta sconvolta dalla morte dell’ex calciatrice Vittoria Campo. 

La giovane, 23 anni, residente a San Martino delle Scale, è stata trovata priva di vita nella sua abitazione. Era stata trasportata all’Ingrassia, dove non c’era stata nessuna possibilità di riportarla in vita.

Una tragedia famigliare senza fine, pochi mesi prima a perdere la vita a seguito di un infarto era stato il fratello, 25enne e studente di Giurisprudenza all’Università di Palermo. Era stato trovato senza vita nell’isola di Favignana, dove si era recato per lavorare durante la stagione estiva. 

Ha del clamoroso però l’ultima indiscrezione riportata dal quotidiano Repubblica. Sulle cause della morte di Vittoria sui social a pochi minuti dalla tragica notizia era subito esplosa una sola ipotesi: quella del vaccino. Subito sconfessata dalla madre, che aveva dichiarato come la figlia non fosse neanche vaccinata.

Ed invece la tesi sembra diversa.

Secondo quanto riporta Repubblica, a seguito degli esami tossicologici eseguiti sul corpo della ragazza, sarebbe emersa la presenza di cocaina e di metadone. Sostanze che potrebbero aver causato la morte della giovane calciatrice del Palermo. Saranno però i risultati dell’autopsia effettuata ieri al Policlinico a stabilire se la ragazza sia morta per l’abuso di droghe.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.