Eruzione alle Canarie, nube vulcanica in arrivo in Sicilia

A rischio sono soprattutto Sardegna e Sicilia, dove transiterà la nube a maggiore concentrazione

Il Cumbre Vieja, vulcano in eruzione all’isola di La Palma alle Canarie sta emettendo un’enorme quantità di anidride solforosa ed è diretta verso la Sicilia e tutto il Sud italia. Scatta così l’allarme. La nube di polveri e gas sta infatti attraversando il Mediterraneo ad alta quota, portando con sé sostanze potenzialmente tossiche. A rischio sono soprattutto Sardegna e Sicilia, dove transiterà la nube a maggiore concentrazione.

La proiezione

Le proiezioni elaborate da Copernicus mostrano come tra domani e soprattutto mercoledì 29 settembre si avrà in Sicilia la maggiore concentrazione di anidride solforosa. “Stiamo verificando la situazione dalle nostre 34 stazioni della rete regionale di monitoraggio ambientale da quando il fenomeno è iniziato – spiega all’ANSA Alessandro Serci dell’Arpa Sardegna – la situazione attualmente è sotto controllo, entro i 3 microgrammi per metro cubo di biossido di zolfo. Non ha piovuto e non ci sono state ricadute”. I valori però potrebbero aumentare nei prossimi giorni.

Situazione alle Canarie

Dopo una breve pausa di questa mattina, il vulcano Cumbre Vieja ha ripreso ad eruttare e la sua attività sembra intensificarsi nuovamente. La lava continua ad essere espulsa dal cratere principale e punta verso il mare, ma la sua traiettoria è lenta per via della conformazione morfologica e geologica dell’Isola.

La direttrice dell’Istituto geografico nazionale (IGN), María José Blanco, ha spiegato che ci sono ancora due fiumi di lava. Quello che preoccupa di più è il settore settentrionale, che è stato diviso in due. Di questi due, il più settentrionale “ha incontrato un pendio e probabilmente aggira il monte Todoque”. Quello meridionale, invece, va più veloce dell’altro, ma il flusso è rallentato rispetto a domenica scorsa.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.