Arriva il sì degli sposi. Il Principe Don Jaime e la splendida Lady Charlotte coronano il proprio sogno nel Duomo di Monreale!

Il sindaco A. Arcidiacono: ““È stato un grande onore partecipare a questo evento che rimarrà nella storia di Monreale”

MONREALE – Arriva il sì degli sposi.

Lady Charlotte Diana Lindsay-Bethune e il Principe Don Jaime di Borbone delle Due Sicilie, duca di Noto, coronano il proprio sogno!

Tanta trepidazione, oggi, fra Piazza Vittorio Emanuele e P. Guglielmo II. Una sfilata di pullman ha raggiunto, come previsto, la cittadina normanna, dove li attendeva la cornice del maestoso Duomo di Monreale.

È stato un grande onore partecipare a questo evento che rimarrà nella storia di Monreale”dichiara il sindaco A. Arcidiacono.Le bellezze architettoniche della nostra città sono state valorizzate dall’atmosfera fiabesca che le nozze reali hanno creato in una cornice che auspichiamo rimanga nel cuore degli sposi, cui riservo l’augurio di una lunga e gioiosa vita insieme da parte di tutti i monrealesi”.

Monrealesi che di certo non hanno fatto mancare la propria presenza!

Malgrado il sole cocente, tanta era la gente presente ad attendere l’arrivo degli sposi con occhi puntati sulla via Benedetto D’Acquisto, via dalla quale era previsto l’arrivo in carrozza di Lady Charlotte. 

La città ha ben accolto il lieto evento con gran partecipazione, dimostrata non solo dal gran numero dei presenti ma anche dal gran numero di ascoltatori (circa 600) che hanno seguito la diretta lanciata attraverso la nostra pagina Facebook (link della diretta).

Il matrimonio dell’anno, quello dei giovani nobili.

Un matrimonio caratterizzato da estrema riservatezza e semplicità.

Un’elegante semplicità dai toni molto raffinati, ravvisabile anche negli abiti degli ospiti. Soave il suono delle cornamuse che ha reso magico l’arrivo in carrozza della sposa sullo sfondo dell’imponente Cattedrale.

Checchè se ne dica, Monreale si fa trovare sempre pronta e all’altezza dei grandi eventi” – scrive l’assessore Paola Naimi sui social.

Ed effettivamente, nulla da ridire sull’encomiabile lavoro svolto dall’apparato di sicurezza e di vigilanza delle Forze dell’Ordine e della Polizia Municipale coadiuvati dalla Protezione Civile Evergreen.

La festa continua presso i giardini del Palazzo Reale a Palermo

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.