Il comune mette a disposizione le strutture pubbliche sportive

Il comune di Monreale ha messo a disposizione le palestre comunali annesse agli Istituti Scolastici: “Francesca Morvillo – “A.Veneziano”- P.Novelli – “Guglielmo II (frazione di Aquino) – “Margherita di Navarra” (frazione di Pioppo), in orario extrascolastico

0

MONREALE – Dopo mesi di chiusure anche gli atleti non agonistici potranno tornare a svolgere la quotidiana ora di ginnastica negli spazi chiusi.
Il comune di Monreale a tal proposito ha messo a disposizione le palestre comunali annesse agli Istituti Scolastici: “Francesca Morvillo – “A.Veneziano”- P.Novelli – “Guglielmo II (frazione di Aquino) – “Margherita di Navarra” (frazione di Pioppo), in orario extrascolastico. 

L’amministrazione comunale vuole così favorire la crescita sociale – venuta a mancare in questi mesi di isolamento – ma anche lo sviluppo fisico dei propri cittadini, abituati ormai per colpa della quarantena a una routine sempre più sedentaria.

Gli Enti e le Associazioni sportive affiliate a Federazioni o a Società sportive riconosciute dal CONI che intendono ottenere l’uso di una palestra scolastica, dovranno presentare apposita domanda scritta, in carta libera, indirizzata al Comune di Monreale e per conoscenza al Dirigente Scolastico della Scuola interessata. L’istanza, scaricabile QUI dovrà pervenire entro e non oltre il 30 LUGLIO 2021.

Non saranno ammesse le Associazioni che risulteranno inadempienti nel pagamento della quota inerente all’anno scolastico 2020-2021.

Le attività sportive devono essere compiute nel rispetto delle norme nazionali vigenti. Tutte le associazioni che vinceranno il bando per poter utilizzare le palestre comunali dovranno munirsi di termoscanner e materiale per la sanificazione.

Inoltre bisognerà necessariamente mettere delle soluzioni disinfettanti all’entrata e all’uscita della palestra. Ogni persona che entrerà dovrà sanificarsi le mani. Bisognerà raccomandare inoltre di non toccarsi gli occhi il naso o la bocca. Questo comportamento sarà necessario per mantenere l’igiene delle superfici ed evitare che queste diventino veicolo di contagio.

Infine bisognerà creare un file digitale contenente le presenze giornaliere degli atleti. Il foglio dovrà essere disponibile per ogni controllo da parte del comune.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.