Segnala a Zazoom - Blog Directory

Fuochi d’artificio dello Spasimo, costati 1.200 €, Sorrentino: “Grande generosità di commercianti e residenti”

Raccolti 1.365 € da commercianti e residenti per realizzare i fuochi sparati da piazza Spasimo e dal tetto di un palazzo

MONREALE – È tempo di bilanci. Dopo il resoconto sul costo della festa, sostenuto dal comune di Monreale, e quello comunicato ieri dall’associazione festeggiamenti 3 maggio monrealese, a beneficio della trasparenza rendiamo noto anche quanto è stato raccolto e speso per organizzare, così come avviene da decenni, i giochi pirotecnici sparati allo Spasimo, la sera del 3 maggio.

Si tratta di fuochi d’artificio che hanno ricevuto un grande apprezzamento per l’alta qualità. Sono stati sparati sia dalla piazzetta che dal tetto del condominio di via Venero 67. Ad occuparsene è stata la ditta Sapienza, incaricata da Davide e Francesco Sorrentino che, coadiuvati da Rosario Tarallo, si sono impegnati a perpetrare la tradizione che fino a poco tempo fa era stata portata avanti dal padre di Rosario, Paolo, da alcuni anni scomparso.

10.000 € spesi dall’associazione Festeggiamenti 3 maggio, ecco il dettaglio delle spese

Una tradizione che coinvolge in prima persona decine e decine di residenti e commercianti della zona che si autotassano per la realizzazione dei giochi.

“Abbiamo raccolto per quest’anno 1.365 € – racconta Davide Sorrentino -. La generosità non è mancata. Le persone erano contente di contribuire e condividere un momento da sempre atteso nel corso della festa. Ed abbiamo ricevuto più di quanto è stato necessario per coprire le spese”.

Una bellissima festa del SS. Crocifisso, ma quanto è costata ai monrealesi?

Il costo dei fuochi è stato infatti di 1.200 €, inferiore a quanto donato. Ma già dalle raccolte svolte nel corso delle precedenti edizioni era rimasto un fondo cassa di 882 €, che ad oggi è lievitato a 1.047 €. 

“Quasi quasi per il prossimo anno potremmo non fare più la raccolta”, spiega Sorrentino, soddisfatto sia per la generosità dei sostenitori, ma anche per il risultato dei fuochi, che sono stati tra i più apprezzati tra quelli proposti durante la festa.

I fuochi d’artificio dello Spasimo, tra i più belli della storia, offerti da commercianti e residenti

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.