Segnala a Zazoom - Blog Directory

PIF a Monreale, domani l’incontro con gli studenti su mafia e impegno civico

“Io posso: Due donne sole contro la mafia”, il libro di PIF sarà l'occasione per parlare di mafia con gli studenti del Basile D'Aleo

MONREALE – Per l’occasione è stato richiesto l’utilizzo del grande salone della Casa del Sorriso. Perché l’autore del libro che gli studenti incontreranno domani è di quelli che attirano le folle e riempiono le piazze.

Pierfrancesco Diliberto, in arte PIF, ha accettato l’invito della Professoressa Marilena Spallino di parlare e di ascoltare le domande che gli verranno poste dagli studenti del Basile D’Aleo, domani mattina. 

L’appuntamento rientra nel percorso di incontri con gli autori che l’insegnante, con la collaborazione di altri colleghi, sta portando avanti da anni nell’istituto monrealese. 

Quello della mafia è uno dei temi che i vari docenti trattano durante le ore dedicate alla formazione civica e sociale di ciascun alunno. E quest’anno si è scelto di integrare il progetto didattico con la lettura del libro “Io posso: Due donne sole contro la mafia”, scritto a quattro mani da PIF e dal giornalista Marco Lillo. 

Il libro racconta la storia delle sorelle Maria Rosa e Savina Pilliu, due donne sarde, trapiantate a Palermo, che, loro malgrado, si ritrovano impegnate in una lunghissima battaglia contro gli interessi della mafia del mattone. 

Seppure sole in questa lotta impari, pur se abbandonate anche da quelle istituzioni che invece avrebbero dovuto stare al loro fianco, le sorelle Pilliu non si lasceranno piegare, mai.

Un grande esempio di rettitudine e di senso della giustizia che PIF e Marco Lillo hanno avuto raccontare. Anche perché, a distanza di tanti anni, l’Agenzia delle Entrate ha chiesto alle Pilliu il pagamento dell’imposta del 3% sul risarcimento per danni riconosciuto loro da un Tribunale ma che non hanno mai ottenuto, e che mai otterranno da quel costruttore legato alla mafia.

Ma nella lotta contro la burocrazia italiana le sorelle Pilliu troveranno al loro fianco PIF e Marco Lillo che con il ricavato della vendita del libro salderanno il loro “debito” con il fisco italiano.

“Perché il finale di questa storia si deve poter cambiare, e noi possiamo farlo”, spiega PIF nell’ambito dei vari incontri di questi mesi.

Quello di domani, organizzato assieme a Fabrizio Piazza della libreria Modus Vivendi, avrà inizio alle ore 11,00 e vedrà la partecipazione di alcune classi dei licei classico, scientifico e artistico di Monreale, dell’IPSAS di San Cipirello e dello scientifico di San Giuseppe Jato, sempre facenti parte dell’istituto Basile D’Aleo. 

Gli studenti arriveranno preparati all’incontro, al termine di un percorso fatto con i docenti, con il libro da fare firmare all’autore, ma anche con un monologo sull’argomento da fare ascoltare a PIF.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.