Segnala a Zazoom - Blog Directory

Monreale, 100 motociclisti all’ombra del Duomo, un giorno dedicato alla solidarietà

Evento organizzato da ASFA Sicilia, Mannisi: "Abbiamo voluto rivolgere l’attenzione ai fratelli meno fortunati, alle nuove povertà che ha portato la pandemia, alle crisi da frigorifero vuoto"

“È stata ieri una giornata importante. Abbiamo contributo alla realizzazione dell’evento, in collaborazione con il club Motorrad BMW e all’Associazione ANAS zonale policlinico avv. Enzo Fragalà. Ci siamo impegnati per dedicare un giorno alla solidarietà”.

È il cavaliere Diego Mannisi, presidente della ASFA Sicilia, l’associazione di sostegno alle famiglie e a gli immigrati, a commentare l’evento organizzato ieri a Monreale, dove si è tenuto un raduno di un centinaio di motociclisti.

“L’obiettivo è stato anche quello di fare conoscere la nostra realtà e quali risultati sono stati raggiunti in undici anni di attività sociali, ma anche quali sono ancora gli obiettivi da realizzare: sportello di ascolto, solo per il bene, noi ci siamo, pensiamo al dopo di noi. Perché cultura, legalità, solidarietà non devono essere solamente delle belle parole, bisogna mettere in campo piccoli gesti, concretizzarli con azioni quotidiane”. 

“Ieri – spiega il presidente dell’associazione di volontariato – abbiamo contributo anche a rendere un servizio per tutta la comunità monrealese, con la realizzazione di questo momento, facendo conoscere, visitare le bellezze culturali, religiose, paesaggistiche, artistiche. Ma soprattutto abbiamo voluto rivolgere l’attenzione ai fratelli meno fortunati, alle nuove povertà che ha portato la pandemia, ai diversamente abili, alle crisi da frigorifero vuoto, ai bambini che sono il nostro futuro del domani”.

Mannisi ha lanciato l’appello alla Istituzioni e alle persone facoltose: “Aiutateci e supportateci a livello economico, le nostre finanze sono terminate”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.