Incendi nel palermitano, fiamme da Borgetto a Gangi: stalle distrutte e abitazioni evacuate

Mezzi aereo in azione per domare le fiamme

0

Continuano gli incendi nel palermitano. Dopo la giornata rovente di ieri, mercoledì 4 agosto, si segnalano diversi incendi. Uno in particolare a Borgetto, vicino Partinico, dove le fiamme stanno distruggendo parecchia vegetazione. Le squadre dei vigili del fuoco stanno lavorando senza sosta ed è stato richiesto l’aiuto di un elicottero.

Stessa situazione per Zucco, vicino Terrasini dove sono stati inviati due elicotteri antincendio per domare le fiamme. Si estende anche il fronte di fuoco che da ieri coinvolge una zona molto estesa tra le Madonie e i Nebrodi. Le due grandi aree boschive, che sono un patrimonio naturalistico protetto, sono ormai unite dal fuoco.

I primi roghi hanno assediato Gangi, dove alcune stalle sono state distrutte e alcune abitazioni sono state evacuate. Da qui il fuoco si è diviso nella notte. Un fronte va verso San Mauro Castelverde, e da qui verso Collesano e Lascari, e l’altro va verso Geraci Siculo. A Geraci e Gangi sono attivi due canadair che stanno cercando in tutti i modi di domare le fiamme ma nonostante gli interventi massicci dei mezzi aereo e degli operatori di terra, le fiamme spinte dal vento sono arrivate a Pettineo e a Castel di Lucio e nelle campagne di Mistretta, sui Nebrodi e adesso minacciano Tusa.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.