Monreale, dal 23 al 25 luglio al via il corso per i “Guardiani dei boschi”

La Corte (Snaf): "E' un inizio per potere utilizzare il personale nel controllo del territorio"

0

MONREALE – A partire da domani fino al prossimo 25 luglio si terrà il corso di formazione per addetto alla torretta di avvistamento incendi boschivi. Il corso di formazione e informazione servirà a spiegare ai corsisti come verificare se nel bosco interessato si verifica un incendio e se il caso come fare intervenire tempestivamente gli organi di competenza.

Il corso, a pagamento, è organizzato dal sindacato Snaf con l’associazione A.N.A.S. e alla D.R.E.A.M. ITALIA e il programma prevede l’attività di sorveglianza e avvistamento, cartografia e orientamento con prova pratica, studio delle attrezzature radio e il loro utilizzo, cenni di primo soccorso. Al termine del corso verranno svolti dei test e verrà rilasciato una attestato di frequenza.

“È importante utilizzare il personale nel controllo del territorio – afferma Salvo La Corte, coordinatore regionale Snaf – al fine di evitare i gravi danni causati dagli incendi boschivi.

Ci consentirà di avere più sentinelle nel territorio ai fini della sua salvaguardia e di responsabilizzare i giovani ad essere più presenti nei nostri boschi, e in grado di riconoscere un principio di incendio per poi chiamare tempestivamente il Corpo Forestale, la Protezione Civile o i Vigili del Fuoco in base alle loro competenze. Questo attestato potrebbe servire in futuro se la regione siciliana vorrà dare la possibilità di ringiovanire il servizio antincendio boschivo regionale”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.