Monreale, Letizia Sardisco entra in giunta, oggi il giuramento

Si sana la crisi aperta dal Mosaico a febbraio, il movimento ritorna in coalizione con Arcidiacono

0

MONREALE – La squadra di governo si è ricostituita. Ed è un ritorno alle origini, quelle del maggio 2019, quelle della coalizione premiata alle urne. Il Mosaico rientra a pieno titolo nella giunta guidata da Alberto Arcidiacono. Dopo l’uscita di Ignazio Davì entra Letizia Sardisco. Intorno al suo nome si è ricostituita l’alleanza tra tutte le forze di maggioranza e il Mosaico, il movimento che a febbraio si era tirato fuori da un’esperienza di governo durata poco più di un anno e mezzo.

Il voto espresso dal Mosaico a favore della variante al PRG richiesta dalla società LIDL è stata la cartina di tornasole del rinnovato percorso comune che le forze politiche intendono riprendere, dopo la forte frizione determinatasi intorno al progetto del nuovo complesso cimiteriale (che dovrebbe sorgere in contrada Renda, nella frazione di Pioppo), che aveva portato il Mosaico ad abbandonare Arcidiacono sbattendo la porta.

Monreale, la crisi politica non si sana, il Mosaico esce dalla giunta Arcidiacono

Ma nel corso di questi mesi i rappresentanti del Movimento avevano tenuto una serie di incontri con il primo cittadino e con alcuni membri della colazione di governo. Il dialogo non si era mai interrotto, nel tentativo di comprendere se potessero esservi i presupposti per riprendere insieme il lavoro interrotto.

“Come ha chiaramente spiegato la nostra Consigliera Comunale Letizia Sardisco – dichiarava il portavoce del Mosaico, Roberto Gambino, in una nota stampa il 20 maggio -, va bene il LIDL ma difendiamo e valorizziamo le eccellenze territoriali, le identità ed il commercio locale attraverso la partecipazione a programmi di sviluppo delle filiere agroalimentari ed enogastronomiche. Riteniamo utile ripartire da questi punti programmatici, discussi in Consiglio Comunale, per verificare un rilancio della collaborazione”.

Oggi, alle ore 12,00, è previsto il giuramento di Letizia Sardisco. L’avvocato monrealese riceverà le deleghe che il sindaco aveva avocato a sé dopo le dimissioni di Davì, con l’eccezione di quella al personale che la scorsa settimana è stata assegnata all’assessore Luigi D’Eliseo.

Alla Sardisco andranno Affari Istituzionali e Generali, Beni Confiscati e Legalità, Sport e Spettacolo, Beni Culturali, Unesco, Ufficio Europa, Rapporti con Società Partecipate. Ma non si esclude che a breve possa esserci una redistribuzione delle deleghe tra i vari assessori.

Il Mosaico si riavvicina ad Arcidiacono, Sardisco in pole per un posto di assessore

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.