Covid, i nuovi contagi in Sicilia sono 443: in calo i ricoveri

Gimbe: "Nell'ultima settimana positivi in calo del 36,2%"

0

Sono 443 i nuovi positivi al coronavirus in Sicilia, a fronte di 17.911 tamponi processati, con una incidenza quasi del 2,5%, in diminuzione rispetto a ieri che era al 2,8%. La Regione è sesta per numero di contagi giornalieri.

Le vittime sono state 10 portando così il totale a 5.709. Il numero degli attuali positivi è di 15.013 con una diminuzione di 255 casi. I guariti oggi sono 688. Negli ospedali i ricoverati sono 808, 32 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 104, 3 in meno rispetto a ieri. La distribuzione tra le province vede Palermo con 127 casi, Catania 111, Messina 43, Siracusa 30, Trapani 22, Ragusa 34, Caltanissetta 10, Agrigento 32, Enna 34

Positivi in calo nell’ ultima settimana del 36,2%: Sicilia ultima in Italia per vaccinati

In Sicilia nella settimana 12-18 maggio i positivi al covid sono 334 ogni 100 mila abitanti (-36,2%). E’ confermata un performance in miglioramento sui casi attualmente positivi per 100.000 abitanti e si registra una diminuzione dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente. Al di sotto della soglia di saturazione si trovano i posti letto in area medica e terapia intensiva occupati da pazienti Covid-19.

Ad affermarlo il report della fondazione Gimbe. La percentuale di popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 13,6% a cui aggiungere un ulteriore 14,8% con solo la prima. La Sicilia è ultima in Italia per percentuale di vaccinati. La percentuale di popolazione over 80 che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 61,9% a cui aggiungere un ulteriore 14,4% con la sola prima dose.

La percentuale di popolazione 70-79 anni che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 26,3% a cui aggiungere un ulteriore 36,6% con sola prima dose. La percentuale di popolazione tra 60-69 anni che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 18,9% a cui aggiungere un ulteriore 31,8% con sola 1a dose.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.