Vittorino e Terzo: “Nessun merito di Mannino, Grisì già inserita nel piano dei finanziamenti”

"I 10 milioni di euro per tutti comuni della Valle del Belice, quindi anche per Grisì"

0

MONREALE – “Certamente da consiglieri comunali ci auguriamo che a Grisì giungano risorse per realizzare infrastrutture pubbliche. Però, sia per il rispetto verso i nostri concittadini della frazione, che per amore della verità, la notizia non può prestarsi a strumentalizzazioni di sorta”. Sono i consiglieri di Forza Italia, Mimmo Vittorino e Silvio Terzo, ad inviare una nota in seguito alla pubblicazione dell’articolo relativo al finanziamento di 10 milioni di euro della regione siciliana per i comuni della Valle del Belice colpiti dal terremoto del ’68.

“Nonostante la buona fede del collega Mannino che ne ha dato comunicato, c’è un po’ di confusione, dato che non è esperto di procedure legislative e meccanismi parlamentari. Il disegno di legge di iniziativa parlamentare presentato a firma dell’On.le Lo Curto in data 11 gennaio 2021, assegnato alla V Commissione Legislativa ed in attesa di esame, prevede soltanto l’“Istituzione della Giornata della Memoria” per ricordare tutte le popolazioni colpite dal sisma del 1968. Disegno di legge, lodevole ed importante, che però non contiene riferimenti di natura economica, ma istituisce una giornata commemorativa”.

È stato invece il governo Musumeci, in data 14 gennaio scorso, con la direttiva n 4, a prevedere “Il piano di infrastrutture per la riqualificazione urbana delle aree della Valle del Belice, colpite dall’evento sismico  del 1968”. “Di tutta la Valle del Belice – chiariscono i consiglieri – compresa tra le province di Palermo, Trapani e Agrigento, senza distinzioni o inserimenti di sorta”.

“La Giunta ha poi deliberato – chiariscono i consiglieri – di condividere la proposta del Presidente della Regione di finanziare opere di riqualificazione della valle del Belice colpite dal sisma del 1968 e di dare mandato al dipartimento della Programmazione di porre in essere iniziative necessarie al reperimento della dotazione finanziaria, in esito al quale Consentire al Governo la definizione dei contenuti del Piano di interventi.”

I consiglieri spiegano come nella delibera della Giunta, il Governo avesse inserito tutti i comuni delle tre provincie interessate dal sisma, e non ha incluso nello specifico Grisì, per la semplice circostanza che era già previsto geograficamente.

“Quando verranno approvati i contenuti del Piano di intervento da parte della Giunta di Governo, saremo certamente felici, che Grisì, come tutti i Comuni della Valle del Belice, otterrà finanziamenti per opere infrastrutturali.

E a nome di Forza Italia vigileremo in sede parlamentare attraverso i nostri rappresentanti e i nostri Assessori regionali che il piano di intervento venga redatto nei tempi più brevi possibili, come certamente faranno i Sindaci di tutti i Comuni della Valle del Belice”.

“Per altro – sottolineano i forzisti – il consigliere Giulio Mannino sa, per esperienza familiare e personale, che all’interno della “Commissione ex art 5“ tutti i finanziamenti vengono decisi all’interno delle apposite convocazioni tra i Sindaci dei Comuni della Valle del Belice”.

“Certo che é singolare che il Consigliere Mannino oggi ringrazi il Presidente della Regione, avendo alle scorse elezioni votato un candidato inserito nello schieramento avverso a Musumeci”.

Abbiamo chiesto una replica al consigliere Giulio Mannino “La Nostra Terra”: 

“Nessuna polemica con i colleghi consiglieri. Nella mia nota ho voluto ringraziare l’on. Lo Curto per avere inserito Grisì e Camporeale all’interno della giornata della memoria per le vittime del terribile terremoto del ‘68. È chiaro che anche Grisì rientra nel piano di interventi di 10 milioni, per il quale ho espresso il ringraziamento al presidente Musumeci, indipendentemente da quale voto abbia potuto esprimere. Ritengo che sia anzi da parte mia un gesto corretto, che non implica posizioni ideologiche preconcette, dato che anche Grisì potrà godere dello stanziamento. Mi preme invece sottolineare come al momento sono il solo, assieme agli uffici comunali, a lavorare per una progettazione che possa riguardare Grisì. Invito i due consiglieri, Terzo e Vittorino, ad adoperarsi”.

LEGGI ANCHE:

Milioni di euro per il terremoto del Belice, c’è anche Grisì

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.