Coronavirus, a Grisì su 500 tamponi riscontrati 6 positivi

Sul posto il sindaco Arcidiacono: “Stiamo promuovendo tutta una serie di iniziative per poter mettere in atto delle misure per contrastare i contagi"

Il Comune di Monreale al fine di agevolare tutti i cittadini residenti nella frazione di Grisì, ha allestito un gazebo nella piazza principale della frazione grazie all’intervento dei volontari della Protezione civile Overland, dove stamane sono stati effettuati più di 500 tamponi, di cui solo 6 sono risultati positivi.

Sul posto si è recato il Sindaco Alberto Arcidiacono con una squadra di collaboratori, assessori, consiglieri e dipendenti comunali. I test rapidi sono stati effettuati da un medico e due operatori sanitari. “Stiamo promuovendo tutta una serie di iniziative anche nelle frazioni – ha dichiarato il primo cittadino  per capire il numero reale delle persone affette da covid – 19 a Monreale, per poter mettere in atto delle misure per contrastare i contagi.

Ringrazio il commissario Costa, il dottore Matranga e gli operatori sanitari dell’Azienda Sanitaria Locale che ci stanno dando grande supporto nell’assistere la cittadinanza”. Il Comune di Monreale sin dall’inizio della Pandemia ha cercato di organizzare al meglio tutti i servizi per l’assistenza ai soggetti che hanno contratto il covid-19, istituendo anche un gruppo di lavoro, dove sono impegnati dipendenti comunali che organizzano tutte le iniziative e danno anche assistenza telefonica .

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.