Monreale, si rafforza il sostegno al sindaco, Angelo Venturella passa a “La Nostra Terra”

Venturella abbandona "Alleanza Civica", il gruppo formato con Paola Naimi e Rosario Ferreri

0

MONREALE – Si registrano ancora movimenti all’interno del consesso consiliare di Monreale, e vanno nella direzione di un rafforzamento dell’amministrazione Arcidiacono. 

Dopo l’adesione al gruppo consiliare “La Nostra Terra”, espressione del primo cittadino, da parte dei consiglieri comunali Mario Micalizzi (eletto a maggio 2019 nella lista “Alternativa Civica”) e di Andrea Noto (eletto nella lista “Per Monreale Caputo sindaco”), anche il consigliere Angelo Venturella ha deciso di aderire a “La Nostra Terra”. Il gruppo diventa così il più numeroso, al pari del Mosaico, con i suoi 4 consiglieri (ne fa parte anche Giulio Mannino).

Per Venturella in realtà si tratta di un rientro nel gruppo con il quale si era candidato alle scorse amministrative. 

Successivamente, assieme ai colleghi Paola Naimi e Rosario Ferreri, aveva lasciato “La Nostra Terra” per creare “Alleanza Civica”. Un gruppo autonomo, seppur sempre a sostegno di Arcidiacono, con la cui costituzione avevano però voluto marcare dei distinguo. Durante l’ufficializzazione in consiglio comunale avevano sottolineato lo scarso coinvolgimento nelle scelte dell’amministrazione e la volontà di incidere di più sul governo della città.

In seguito, i tre consiglieri avrebbero anche chiesto al sindaco di ottenere una loro rappresentanza in giunta.

L’abbandono di oggi di Venturella denota che non c’era perfetta coesione all’interno del gruppo “Alleanza Civica” che adesso, negli equilibri di maggioranza, si viene a trovare in una posizione di maggiore debolezza.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.