Coronavirus, stabili i nuovi positivi (+789): altre 13 vittime

In Italia i casi continuano ad aumentare, ma in Sicilia la situazione rimane stabile. Crescono i ricoveri e la pressione all'interno degli ospedali

0

Se nell’intera Penisola i casi continuano ad aumentare, in Sicilia si mantengono stabili. Nelle ultime 24 ore si registrano 789 nuovi casi, con altre 13 vittime. 7.226 i tamponi effettuati. Continua ancora ad aumentare, oltre che il numero dei morti, anche quello dei ricoveri in ospedale: nelle ultime 24 ore i ricoverati con sintomi sono 52 in più, a questi vanno aggiunti i 115 pazienti in terapia intensiva (+4).

 

C’è un buon numero di guariti – secondo il Ministero della Salute – che ne conta 219. Gli attuali positivi sull’Isola diventano quindi 12.745, di cui 11.791 in isolamento domiciliare. I casi totali dall’inizio della pandemia sfiorano quota 20 mila (19.822).

Palermo è ancora la provincia più colpita con 258 casi; Catania +242; Messina +88; Trapani: +53; Ragusa +68; Siracusa +39; Agrigento +1; Caltanissetta +30; Enna +10.

La situazione nel resto d’Italia

Anche oggi situazione preoccupante in tuta la Penisola con il costante aumento del numero dei nuovi casi di positività al Sars-Cov-2 che hanno portato il numero dei pazienti Covid a sfiorare quota 300 mila attualmente positivi, livelli mai raggiunti durante la prima ondata, sottolineano dal ministero. 26.831 i nuovi casi su 118.857 casi testati. 217 i decessi registrati oggi mentre continua la corsa agli ospedali: 115 i nuovi posti occupati in terapia intensiva, mentre 15.964 persone sono ricoverate nei reparti Covid.


Nuovi casi: 26.831 (ieri 24.991)
Casi testati: 118.857 (ieri 121.820)
Tamponi (diagnostici e di controllo): 201.452 (ieri 198.952)
Attualmente positivi: 299.191 (ieri 276.457)
Deceduti: 38.122, + 217 (ieri 37.905, +205)
Ricoverati: 15.964, + 983 (ieri 14.981, +1026)
Ricoverati in Terapia Intensiva: 1.651, + 115 (ieri 1.536, + 125)
Totale casi positivi: 616.595 (ieri 589.766)
Dimessi/Guariti: 279.282, + 3.878 (ieri 275.404)

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.