Passeggiate naturalistiche per famiglie, a Monreale nasce il gruppo “I Camminatori”

Andrea Arcangelo: "Abbiamo luoghi bellissimi e di grande fascino, vogliamo cercare di condividerli, di farli vivere”

0

MONREALE – Hanno creato un gruppo su whatsapp che raccoglie ogni domenica tanti monrealesi, di varie fasce d’età, che vengono accompagnati verso percorsi naturalistici ai più sconosciuti, anche se a portata di “scarponcino”: “Abbiamo luoghi bellissimi e di grande fascino, vogliamo cercare di condividerli, di farli vivere”.

Andrea Arcangelo e Giulio Ferraro

L’iniziativa è partita da alcuni sportivi monrealesi, che hanno deciso di mettere a disposizione della collettività la loro passione per le passeggiate naturalistiche.

Sono “I Camminatori”, Andrea Arcangelo, Ignazio Lo Iacono, Vittorio Macaluso, Giulio Ferraro. E fino alla sua scomparsa, avvenuta da pochi giorni, ne faceva parte anche Nino Badagliacca.

“Noi il lunedì ci dedichiamo alle camminate più impegnative, mentre la domenica scegliamo quelle più semplici, a portata di famiglia”, racconta Andrea Arcangelo.

I percorsi scelti da “I Camminatori” sono contraddistinti da un simbolo: un’asta con una colomba incastonata in una croce, realizzata dall’architetto Vittorio Macaluso.

Il primo è stato appena collocato alle falde del Castello di San Benedetto (Castellaccio).

Il Castello è la meta finale di un percorso lungo 4 km, non troppo impegnativo, che dalla strada Provinciale Monreale-San Martino delle Scale porta alla cima del monte, a 764 m di altitudine. “Un tracciato affascinante – spiega Andrea Arcangelo – ideale per un camminatore. Considerata la ripidità del percorso, alzando lo sguardo vedi i muri del castello che man mano si avvicinano ed il fondo valle che si allontana. Raggiunta la cima ci si trova ad ammirare sulla destra le imponenti mura del Castellaccio, a valle la Conca D’Oro, la Cattedrale di Monreale, Palermo. E poi i monti: punta Mastrangelo, monte Mela Grande, cozzo Leone, cozzo Sella, cozzo Di castro, pizzo Valle del Fico, pizzo Orecchiuta, cozzo Suvarelli, monte Greco, monte Strarraba, monte Grifone. Ed ancora, nelle giornate terse, l’arcipelago delle isole Eolie. Se poi si rimane dopo il tramonto si può ammirare tutta la valle illuminata”.

Domenica prossima la meta de “I Camminatori” è monte Cane, a Trabia. La partecipazione è gratuita.

“Lo facciamo per il piacere di passeggiare immersi nella natura e vogliamo condividere la nostra passione con altri. Le passeggiate vengono svolte nel rispetto delle normative anticovid”.

Per la prossima passeggiata gli interessati potranno contattare direttamente Andrea Arcangelo, al numero 329 844 4560.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.