Covid19, a Piana i contagiati salgono a otto, Petta: “Nessun focolaio”

Piana, salgono ad otto i casi positivi al Covid19, impiegati in quarantena, sindaco e assessore si trasformano in vigili urbani

0

PIANA DEGLI ALBANESIIl numero dei contagi da coronavirus sale a otto. Nelle ultime 48 ore sono risultati positivi un ragazzo e una coppia di coniugi di cui la donna è un’impiegata al comune. Nella giornata di oggi è stata effettuata la sanificazione dei locali del municipio.

“I collaboratori d’ufficio più stretti della dipendente risultata positiva sono stati tutti informati e sono state prese le precauzioni necessarie. Nella giornata di mercoledì, in collaborazione con l’Asp di Palermo, si procederà alla esecuzione dei tamponi a tutti i dipendenti comunali. Con la Task Force, con le forze dell’ordine e con i medici di medicina generale teniamo massima l’allerta della problematica Covid nel nostro comune. Questi otto concittadini hanno contratto il virus con contatti esterni alla nostra comunità e quindi possiamo scongiurare la presenza di focolai” ha dichiarato il sindaco Rosario Petta. Nel frattempo il paziente numero uno è stata sottoposto nuovamente a tampone ed è risultato negativo. 

Intanto, questa mattina Petta e l’Assessore alla viabilità, Antonino Aclud, a causa dell’assenza di personale posto in isolamento fiduciario, hanno svolto le mansioni di vigili urbani per la direzione del traffico, per l’accesso in sicurezza nelle scuole dei bambini e dei ragazzi delle scuole elementari e medie. Ieri altri tamponi sono stati eseguiti e, fortunatamente, sono risultati tutti negativi.

Oggi in Sicilia sono stati effettuati 3.982 tamponi, dei quali sono risultati positivi 298, record per la nostra isola. Purtroppo si registrano anche tre morti. Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha firmato un’ordinanza che ha avuto come oggetto l’istituzione di una nuova zona rossa che interessa il comune di Galati Mamertino in provincia di Messina. Il provvedimento entrerà in vigore a partire dalle 14 di domani (13 ottobre). A Partinico, ritorna in funzione l’ospedale covid con l’arrivo di 20 pazienti. La struttura può contenere fino ad un massimo di 80 posti letto, 30 terapie intensive e 4 semi-intensive.

A livello nazionale si registrano 4619 nuovi casi, con un numero di tamponi effettuati pari a 85.442.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.