Altofonte, inferno di fuoco: evacuate alcune villette

De Luca: "Scendete a valle del paese. Le fiamme e la cenere incandescente può causare roghi anche al centro abitato"

0

ALTOFONTE – Il vastissimo incendio divampato intorno alle 20 sta devastando il bosco Moarda e mettendo a rischio persone e abitazioni.

Intorno all’una di notte, sempre ad Altofonte, due grossi boati sono stati avvertiti fino a Monreale. Le fiamme dell’incendio hanno provocato delle esplosioni di alcuni serbatoi di gas.

Sono momenti di angoscia e paura per gli abitanti di Altofonte, molti dei quali sono stati costretti ad evacuare le proprie case. Il sindaco di Altofonte attraverso Facebook ha informato tempestivamente i cittadini. “La situazione è gravissima – ha scritto su Facebook Angela De Luca – tutti i cittadini che abitano sotto il bosco, anche zona campo vecchio, Cozzo di castro, corso Piano Renda, devono allontanarsi. Le fiamme e la cenere incandescente puo causare roghi anche al centro abitato. Allontanatevi tutti dalle vostre abitazioni.. scendete a valle del paese. Subito”.

“Voglio raccomandare, in queste ore così drammatiche, ai cittadini di Altofonte di ascoltare le indicazioni degli Agenti del Corpo Forestale e dei Vigili del Fuoco in azione sui luoghi. Sono state evacuate alcune villette e tutti gli uomini disponibili e tutti i mezzi sono impegnati sul fronte del fuoco. Stiamo facendo tutto il possibile e anche di più. Speriamo bene”. A scriverlo su Facebook è l’assessore al Territorio della Regione Siciliana, Totò Cordaro.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.