In Sicilia 42 nuovi casi, 8 i contagiati alle Poste di via La Malfa

Orlando: "Di fronte all'aumento dei casi pronti a nuove chiusure e blocchi"

0

Sono 42 i casi di Covid-19 registrati nelle ultime ore in Sicilia e di questi 5 sono migranti. In ospedale si trovano  ricoverate 48 persone, 42 delle quali in regime ordinario. Restano sei i ricoverati in terapia intensiva senza variazioni.

“Non possiamo nascondere la preoccupazione per l’aumento dei casi di Covid-19 in Sicilia, così come in diverse zone del Paese e d’Europa – dichiara Orlando commentando i dati sull’andamento dei contagi da Covid-19 in Sicilia -. Di fronte al rischio di nuovi lutti, le autorità stanno facendo quanto necessario per limitare i contagi ma ancora una volta è essenziale il rispetto delle norme di prevenzione più basilari a partire dall’indossare la mascherina ed evitare gli assembramenti. La nostra Ordinanza per il Ferragosto, come altre emesse in queste ore da altri Enti, mira proprio ad evitare che si creino nuove pericolose situazioni la cui conseguenza sarebbe l’aumento dei contagi. Di fronte a questi vi sarebbe la necessità di nuove chiusure e blocchi, devastanti per la nostra economia”.

“Ma è ovvio – continua – che il bene supremo della vita resta il primo da difendere e tutelare per cui se sarà necessario non esiteremo ad intervenire. Abbiate rispetto per la vita, dimostrare di amare voi stessi e i vostri cari evitando di esporvi e di esporre al contagio. Abbiate amore e rispetto per Palermo e la Sicilia”.

Secondo fonti dell’assessorato regionale per la salute, i casi positivi in Sicilia vede 16 nel Palermitano (4 migranti sbarcati a Lampedusa, 12 siciliani) , 8 in provincia di Ragusa, 5 nel Siracusano, 4 nel Catanese, 4 nel Messinese (1 migrante), 3 a Caltanissetta, 2 nell’Agrigentino.

Da rilevare come dei 16 casi palermitani di cui solo 12 riguardano siciliani, ben 8 sono contagi avvenuti al centro meccanografico delle Poste

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.