Segnala a Zazoom - Blog Directory

Monreale. Dissesto idrogeologico, in arrivo 700.000,00 €. A darne notizia è Massimiliano Lo Biondo

Monreale, 24 dicembre 2017 – 700.000 € per progetti da presentare ed avviare al fine di contrastare il dissesto idrogeologico. E’ questo l’importo destinato dalla regione siciliana per il territorio monrealese, che conta oggi ben 1.132,46 ettari di zone a pericolosità geomorfologica molto elevata, elevata, moderata e media, e 62,77 ettari di zone a rischio geomorfologico molto elevato, elevato, moderato e medio. Il finanziamento rientra nell’ambito PAC III “Nuove azioni regionali e misure anticicliche – Azione B6, sottrazione B2”.

A darne notizia Massimiliano Lo Biondo, componente della commissione ambiente della regione siciliana.

“Il progetto – spiega Lo Biondo – è stato redatto dal Dipartimento regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale – Servizio (ex) 17 ed è relativo agli “Interventi di manutenzione delle opere di difesa dell’alveo del torrente Barone e del torrente Fiumelato nel Comune di Monreale”. L’impegno di spesa della regione è dell’8 settembre 2017.

E’ un iter lungo e tortuoso, che trova l’atto formale di verifica e validazione del progetto a maggio 2017.

A Luglio 2017, il D.D.G. n. 622 di finanziamento, nell’ambito del PAC III, su proposta della Ragioneria Centrale dell’A.R.T.A., è stato ritirato per un approfondito riesame. 

“A seguito di quel riesame, un’altra buona notizia, è emersa una sottostima economica del progetto!”. Da qui la maggiore somma destinata al territorio. 

“L’amministrazione e la sua coalizione forse di centro sinistra o forse no, oltre ad occuparsi sempre di equilibrismi poltronitici, attuali e futuri, separatisti e di nuove unioni, di cosa si occupano?” 

Lo Biondo, che a giorni ufficializzerà la sua candidatura a sindaco della città di Monreale, pone però dei seri dubbi sulla fattibilità delle opere di risanamento che, per avvalersi del finanziamento, devono essere precedute dalla presentazione di un progetto.

“Sono forse convinti che anche questo aspetto amministrativo e di governo della città dovrà essere curato da un commissario? Già si sono affidati ai commissari sui bilanci, sul dissesto e sul P.R.G.. Mi auguro che per tempo abbiano presentato progetti sul dissesto con la misura 5.1.1. e la piattaforma rending. Sarebbe una notizia importante per tutto il nostro territorio”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.