Palermo. Ex Lsu della scuola. Dopo 20 anni arriva concorso per la stabilizzazione

0

Palermo, 29 novembre 2017 – Lo prevede un emendamento alla manovra presentato dalla senatrice Simona Vicari e approvato dalla commissione Bilancio del Senato. Tra  le misure previste c’è un concorso, che prevede un’apposita procedura selettiva per titoli e colloquio, per stabilizzare i collaboratori scolastici ex Lsu di Palermo, dopo circa 20 anni. Il concorso riguarda 519 persone, molti di loro hanno circa cinquant’anni e qualcuno prossimo alla pensione. Hanno sempre lavorato nelle scuole pubbliche di Palermo e provincia di ogni ordine e grado.

Le nuove assunzioni potranno avvenire anche a tempo parziale e nei limiti di 3,5 milioni nel 2018 e 8,7 milioni a decorrere dal 2019. Chi non rientra sarà iscritto in apposito Albo da cui potranno attingere gli enti territoriali. In attesa del concorso, da bandire entro 60 giorni dall’entrata in vigore della manovra, i contratti sono prorogati fino ad agosto 2018.

“Ringraziamo il Governo nazionale e gli esponenti politici siciliani che hanno sostenuto la nostra battaglia in questi anni”. Così Francesco Amato, segretario Felsa Cisl Palermo Trapani. “Sono stati anni di sacrifici per tutte le famiglie dei collaboratori scolatici che hanno vissuto nella precarietà assoluta e nell’incertezza sul futuro, ma non abbiamo mai mollato perché ottenere la stabilizzazione era un diritto per questi lavoratori”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.