Segnala a Zazoom - Blog Directory

Il reddito di cittadinanza non si tocca, Bevilacqua (M5S): “Il 29 novembre in piazza con chi protesta per i diritti”

“Politici che vogliono togliere Reddito abbiano coraggio di venire in piazza e guardare padri di famiglia negli occhi”

PALERMO – Il reddito di cittadinanza nel 2023 verrà erogato solo in otto mensilità e a partire dal 2024 verrà cancellato. Alla luce della decisione presa dal governo Meloni si sta allargando la partecipazione alla manifestazione indetta per il 29 novembre nel capoluogo siciliano. Tra i partiti di opposizione il Movimento Cinque Stelle ha deciso di aderire.

“Sarò in piazza al fianco dei cittadini palermitani per difendere i diritti – dichiara la senatrice pentastellata, Dolores Bevilacqua -. Parteciperò alla manifestazione organizzata dai comitati che protestano per difendere il Reddito di cittadinanza, contro il caro bolletta, carovita, sfruttamento ed emergenza disoccupazione. Non possiamo rassegnarci alla propaganda della destra che vuole colpire le famiglie in difficoltà di Palermo rendendo ancora più povera la nostra città. I più deboli vanno aiutati, non spinti nel burrone”.

“Il reddito di cittadinanza non si tocca”, il 29 novembre manifestazione a Palermo e in altre città italiane

“Capisco – continua la parlamentare – che certi politici con la pancia piena non riescano a immaginare cosa significhi vivere in povertà, ma qui si tratta di una reale emergenza sociale. E pensare che proprio l’amministrazione della nostra città è espressione della stessa destra che a livello nazionale ha dichiarato guerra ai poveri. Se hanno il coraggio – conclude l’esponente cinquestelle – si presentino a questa manifestazione sindaco e vice-sindaco, insieme ai parlamentari di Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia eletti a Palermo, e spieghino a padri e madri di famiglia, guardandoli negli occhi, perché vogliono togliere il pane dalla bocca a loro e ai loro figli”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.