Segnala a Zazoom - Blog Directory

Piana: riconoscimenti alle autorità e agli operatori sanitari impegnati contro il covid-19

Presenti anche il generale Scardino e il commissario per l'emergenza Costa

Questa mattina, nell’aula consigliare, ha avuto luogo la consegna dei riconoscimenti alle figure professionali impegnate nella lotta contro la pandemia.  “Abbiamo avuto l’onore e l’emozione di riconoscere con un dono simbolico l’azione e la professionalità di tutti coloro che hanno vissuto in prima persona l’emergenza Covid-19, lavorando per noi e per la nostra salute. Orgogliosi di avere potuto accogliere nella nostra Aula Consiliare e di conferire il riconoscimento per l’impegno e la dedizione profusi al Generale Maurizio Angelo Scardino, Comandante militare dell’Esercito in Sicilia, delegato del generale Francesco Figliuolo della struttura commissariale in Sicilia e al Commissario per l’Emergenza Covid, Renato Costa”.

Presente, ovviamente, anche la Task Force comunale formata dai medici Dott. Gregory Dendramis, Giuseppina Imbordino, Piero Schirò, Vito Lo Greco, Riccardo Carlino, Livia Cusenza, Giorgio Ales, Caterina Grisafi, Nicola Figlia e Rosario Nicotra.
Hanno ricevuto i riconoscimenti anche i rappresentanti del personale infermieristico della nostra comunità, ovvero Stefania Stassi e Giorgio Cuccia. Presenti anche i rappresentanti delle farmacie di Piana Dott. Schirò Parrino, Filocamo e Caruso e Santa Cristina Gela Orantelli, le forze di Polizia Carabinieri, il Corpo Forestale, i Vigili Urbani, la Protezione Civile Comunale, l’Eparchia, La Caritas Diocesana e il Rotary Piana, i componenti della Protezione Civile Comunale con l’Assessore al Ramo Antonino Aclud, la Responsabile dell’area servizi sociali con l’assessore al ramo Simona Scalia.

Secondo il Sindaco Petta “ognuno di loro ci ha garantiti e rappresentati in termini di esigenze, cure, aiuti e supporti in tutto il contesto epidemiologico. Ad ognuno va il nostro immenso grazie”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.