Segnala a Zazoom - Blog Directory

La Marathon Monreale si aggiudica il campionato regionale FIDAL a squadre master

Il 19 giugno Monreale sarà tappa del campionato regionale di corsa su strada

TERRASINI – Per il secondo anno consecutivo la Marathon Monreale vince il campionato regionale FIDAL a squadre master. La gara podistica si è tenuta a Terrasini ieri, domenica 8 maggio.

La squadra maschile, costituita da 32 atleti, ha conquistato l’agognato titolo correndo per la specialità mezza maratona, lunga 21 km.

“Già nel 2021 la società Monrealese aveva vinto l’ambito titolo. La riconferma giunge a dimostrazione del grande stato di forma di ogni singolo atleta”, spiega trionfante Nino Lo Iacono, presidente dell’associazione sportiva. 

Oltre al premio relativo alla squadra, altri atleti si sono classificati nelle diverse categorie. Premiati Vincenzo Montalto, Giovanni Vitrano, Simone Lo Re, Stefano Liberti, Roberto Gambino e Pietro Mafara, che con i suoi 82 anni è stato il più grande atleta ad avere partecipato alla manifestazione. Tra le tre donne della Marathon Monreale premiata Zaira Martorana.

Il prossimo obiettivo della società sarà il campionato Regionale di corsa su strada di 10 km che sarà disputato il 19 giugno 2022 a Monreale su un circuito omologato dalla FIDAL dove si assegneranno i titoli regionali a squadre.

Oggi intanto la squadra di atletica monrealese ha aperto la manifestazione podistica organizzata dal Sap (Sindacato autonomo di polizia), per ricordare Falcone e Borsellino. 

“Siamo starti invitati dalla Questura di Palermo ad aprire la manifestazione che si è snodata per 22 km. Siamo partiti dall’albero di Falcone, in via Notarbartolo, per fare tappa in via D’Amelio. Poi, passando da Sferracavallo, Isola e Capaci, siamo giunti al Giardino della Memoria, sorto sul punto in cui è stato fatto brillare l’esplosivo che ha ucciso Falcone e gli agenti della scorta. Qui siamo stati premiati, sia come associazione che singolarmente, dalla vedova Montinari”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.