Segnala a Zazoom - Blog Directory

Dal Mulè ai locali di piazza Vittorio Emanuele, in vendita alcuni beni del comune di Monreale (elenco all’interno)

Il comune di Monreale mette all'asta centinaia di terreni, magazzini, l’ex Mobilificio Mulè, i locali della società di mutuo soccorso Guglielmo II di piazza Vittorio Emanuele

MONREALE – Terreni a San Martino delle Scale, in contrada Agrifoglio, a valle Corta, in via Esterna San Nicola, in contrada Caputo, a Pioppo, in via Fontana del Drago, in località Loghi Vecchi, in contrada Serra Dell’Occhio. Alcuni sono solo terreni agricoli, altri sono corredati di magazzino o di fabbricati rurali. Se per alcuni la base d’asta è di poche centinaia di euro, per altri è anche superiore a 90.000 €.

E poi ci sono i beni di maggiore pregio, come i locali della società di mutuo soccorso Guglielmo II di piazza Vittorio Emanuele. In questo caso la base d’asta è di 127.600 €. Ed ancora lo Studio Nocera (123.000€) e il magazzino (53.680€) attiguo di salita San Cristofaro. Il magazzino comunale di via palermo (28.635 €), e l’ex Mobilificio Mulè di via Venero, per il quale la base d’asta è di 892.000 €.

Sono circa 160 i beni immobiliari appartenenti al patrimonio comunale, che l’amministrazione ha deciso di alienare, al fine di reperire nuove risorse finanziarie ed evitare spese di manutenzione.

Si tratta in tutti i casi di beni che non sono strumentali all’esercizio delle funzioni istituzionali dell’ente.

“Il nostro obiettivo – ha dichiarato l’assessore al Patrimonio Sandro Russo – è consentire maggiori entrate ed evitare rischi di costi di manutenzione non previsti e nello stesso tempo recuperare somme a vantaggio del bilancio comunale per dare inizio ad una stagione per il futuro del nostro comune”.

Gli elenchi completi:

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.