Coltivava 260 piante di Cannabis e usava l’allaccio abusivo della rete elettrica, un arresto a Partinico

Il giovane si trova agli arresti domiciliari. Le piante avrebbero potuto fruttare diverse migliaia di euro.

Coltivava all’interno di una serra 260 piante di Cannabis utilizzando a sua volta l’allaccio abusivo della rete elettrica. Un 25enne è stato arrestato dai carabinieri di Partinico per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti e furto aggravato. I carabinieri hanno riscontrato le piante, in fase di maturazione, grazie ad un apposito sistema di irrigazione, corredato da lampade e ventilatori atti a riprodurre l’habitat naturale.

Parte dei vegetali è destinata alla campionatura per le analisi di rito, a cura del competente laboratorio del Comando Provinciale di Palermo. La restante parte, sequestrata, seguirà le disposizioni dell’Autorità Giudiziaria. L’uomo adesso si trova agli arresti domiciliari e le piante una volta cresciute, estirpate, essiccate, triturate e vendute avrebbero potuto fruttare migliaia di euro.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.