Fuga degli infermieri dalle RSA, Ruggeri e Scozzari: “Importante passo al Senato”

Il governo dovrà cercare soluzioni per evitare che gli infermieri abbandonino le RSA per le strutture pubbliche 

PALERMO – “La sezione strutture socio sanitarie di Sicindustria manifesta apprezzamento per la felice evoluzione in Senato del tema della fuga degli infermieri dalle strutture socio sanitarie” così il presidente della Sezione Francesco Ruggeri. Il plauso è per l’approvazione in aula a Palazzo Madama di un ordine del giorno che impegna il governo a cercare soluzioni per evitare che gli infermieri scelgano la strada dell’incarico nelle strutture pubbliche abbandonando invece il posto di lavoro nelle RSA private che operano in regime di convenzione e con risorse pubbliche.

Il presidente Ruggeri sottolinea che “l’approvazione è avvenuta a seguito dell’incontro romano con la delegazione di Sicindustria composta da Ruggeri e dal vice presidente Pietro Scozzari con la presidente della commissione Igiene e Salute del Senato Anna Maria Parente”.

Nel corso dell’incontro la sezione Strutture Socio Sanitarie di Sicindustria ha sollecitato un intervento normativo per risolvere il problema. “Con questo ordine del giorno, firmato da Davide Faraone e approvato grazie al contributo della presidente Parente, registriamo un importante passo avanti. Auspichiamo che il governo risponda positivamente alle istanze espresse dalla nostra categoria”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.