Monreale, l’acqua passa all’AMAP, giovedì il voto (favorevole) in consiglio comunale

Passaggio del servizio idrico all’AMAP, si prevede un ampio voto a favore

0

MONREALE  Giovedì pomeriggio, nel corso del consiglio comunale convocato per le ore 16,30, tra i punti all’ordine del giorno ci sarà il passaggio del servizio idrico integrato alla società AMAP. 

Un passaggio obbligato, dovuto per legge, anche se le amministrazioni in alcuni comuni dell’isola hanno sollevato gli scudi. L’obiettivo è quello di non intestarsi una decisione decisamente impopolare, e di prendere più tempo possibile. In caso di voto negativo del consiglio comunale la regione nominerà un commissario ad acta che si sostituirà al consesso politico per l’approvazione dell’atto.

Una posizione che fino ad alcune settimane fa era stata sposata anche da alcuni rappresentanti politici monrealesi, intenzionati ad assumere una posizione contraria lasciando che l’onere del passaggio portasse la firma del commissario ad acta che sarebbe stato nominato dalla regione siciliana.

Giovedì invece, con molta probabilità, alla luce delle ultime consultazioni in seno alla maggioranza ma anche al di fuori, il passaggio riceverà un ampio sostegno. Sarà infatti votato da un’ampia porzione del consiglio comunale, certamente anche tra i banchi dell’opposizione. Anche il consigliere Pioppo Lo Coco voterà positivamente, mentre tra i voti contrari dovrebbe rimanere quello di Forza Italia.

Passaggio all’AMAP? Un servizio migliore ad un costo leggermente superiore

Lo Coco: “Passaggio all’AMAP con quali tariffe? Vogliamo vederci chiaro”

Monreale, a breve la gestione del servizio idrico passerà all’AMAP

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.