Suicidio a Palermo, positivo al covid si getta dal terzo piano del Cervello

L’uomo era ricoverato nel reparto di terapia subintensiva

0

PALERMO – Tragedia all’ospedale Cervello. Un paziente ricoverato in terapia subintensiva respiratoria per malattia da Covid-19 si è suicidato gettandosi dal terzo piano dell’ospedale. La tragedia è avvenuta all’improvviso nonostante l’intervento degli operatori sanitari.

La direzione strategica esprime “vivo cordoglio ai famigliari”. Sono in corso ulteriori indagini per capire cosa effettivamente sia accaduto e se ci sono responsabilità. “Nel massimo rispetto della dolorosa vicenda umana e della privacy delle persone coinvolte l’azienda non fornirà altri particolari”, scrivono dall’ospedale Cervello.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.