Vittorino e Terzo: “Villetta di Aquino nel degrado, vittima di risentimenti politici?”

"La villetta di Aquino è sommersa dai rifiuti e versa in condizioni di degrado strutturale, con muri caduti, impianto di illuminazione disattivato, erbacce e vetri sparsi ovunque”

0

MONREALE – “Non vogliamo credere che il progetto di riqualificazione della villetta di Aquino giaccia nei cassetti dell’amministrazione a causa di risentimenti politici. Non vogliamo dare voce a coloro che con insistenza sostengono che il progetto non verrà portato avanti dalla Amministrazione comunale perché frutto dell’impegno del Deputato regionale Mario Caputo”.

Mimmo Vittorino e Silvio Terzo, Consiglieri comunali di Forza Italia e molto vicini al deputato regionale Caputo, chiedono all’amministrazione comunale di ripensare di dare priorità al progetto di riqualificazione della villetta della frazione monrealese. “Il progetto – spiegano – era stato donato al Comune di Monreale dall’On. Mario Caputo e redatto a titolo gratuito da professionisti monrealesi. Ma mentre il Governo regionale sta predisponendo l’elenco dei progetti da destinare ai finanziamenti e i Comuni stanno presentando i progetti definitivi, quello sulla villetta di Aquino non é stato presentato.

Eppure quest’area è sommersa dai rifiuti e versa in condizioni di degrado strutturale, con muri caduti, impianto di illuminazione disattivato, erbacce e vetri sparsi ovunque”. 

I consiglieri hanno chiesto al Sindaco di dare mandato agli uffici per rendere definitivo il progetto e inviarlo ai competenti uffici regionali. 

“Abbiamo una visione serena e costruttiva della politica che deve guardare non alle posizioni personali ma al bene comune. Ecco perché invitiamo l’amministrazione, proprio per non perdere il finanziamento, a presentare il progetto per consentire di ristrutturare l’unico spazio a verde della Frazione di Aquino”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.