Palermo, architetto cade all’interno di una voragine in un cantiere: ferita

La donna è stata recuperata e soccorsa dai vigili del fuoco

0

PALERMO – Un architetto è caduto accidentalmente questa mattina in una voragine di 10 metri nel cantiere dello Iacp, in via Maria e Gesù al Papireto, dove si stanno costruendo 15 case popolari. Sono stati così allertati i vigili del fuoco che hanno soccorso la donna. Successivamente è stata affidata ai sanitari del 118 che l’hanno trasportata in codice rosso all’Ospedale Civico.

A quanto pare, durante la caduta, l’architetto si sarebbe provocato delle fratture ed escoriazioni. Gli scavi per la realizzazione delle palazzine si trovano a due passi dalla questura e da palazzo Reale dove sono apparsi resti che secondo i residenti hanno un gran valore storico.

All’interno della zona ci sarebbero delle mura puniche, una risaia di epoca araba e altre testimonianze che segnerebbero le dominazioni storiche quando abbattevano e ricostruivano sempre nelle stesse zone. I tecnici della soprintendenza erano già intervenuti nel cantiere per eseguire dei sopralluoghi.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.