Sfrecciavano contromano a Mondello, polizia sequestra scooter elettrici manomessi

Oltre che in stato di fermo, i mezzi sono stati sottoposti a sequestro amministrativo finalizzato alla confisca poiché risultavano non tracciati e privi di qualsivoglia documento e/o carta di circolazione

0

PALERMO – Sfrecciavano contromano per le vie di Mondello, mettendo in pericolo la vita delle persone e per questo motivo la polizia ha sequestrato una decina di scooter elettrici privi di targa e copertura assicurativa. I mezzi sottoposti a fermo amministrativo, in seguito agli accertamenti tecnici già operati dalla locale Motorizzazione Civile, sono risultati tutti manomessi così da essere assimilati a dei ciclomotori. Al contrario dei monopattini possono raggiungere velocità apprezzabili e non necessitano dei pedali che infatti talvolta sono anche rimossi.

Oltre che in stato di fermo, i mezzi sono stati sottoposti a sequestro amministrativo finalizzato alla confisca poiché risultavano non tracciati e privi di qualsivoglia documento e/o carta di circolazione. L’assenza della targa, inoltre, rende problematico il rintracciamento dei conducenti e la stessa identificazione del mezzo, che risulta sistematicamente privo di copertura assicurativa.

A questo punto sono state elevate sanzioni amministrative per migliaia di euro a carico dei proprietari di siffatti veicoli. Inoltre, in seguito a diversi esposti per disturbo della quiete pubblica dei residenti durante le consuete attività di controllo presso i parcheggi Mongibello di questa via Tolomea sono stati denunciati a piede libero alcuni giovani che improvvisavano una sorta di discoteca all’aperto alzando in modo intollerabile il volume degli impianti stereo delle loro mini car, uno dei quali è stato sottoposto a sequestro penale.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.