€ 886.483,77 per riqualificare la Ciambra, appalto affidato al consorzio KREA di Acireale

Sarà la KA.VA.PI. COSTRUZIONI di Monreale ad eseguire i lavori

0

MONREALE – Il consorzio KREA SRL di Acireale si è aggiudicato i lavori per la riqualificazione del quartiere storico della Ciambra di Monreale. Ma sarà la “KA.VA.PI. COSTRUZIONI s.r.l.”, con sede legale a Monreale, l’impresa esecutrice dei lavori.

L’invito a partecipare alla gara era stato esteso a 18 operatori economici siciliani. Di questi in 12 avevano presentato un’offerta sulla base d’asta di € 1.254.733,20. 

Il consorzio KREA si è aggiudicato l’appalto applicando un ribasso del 31,485%. Esclusa la Farel Impianti che ha applicato un ribasso del 36%, eccedente la soglia di anomalia calcolata al 34,6404%

I lavori sono stati finanziati dall’Assessorato regionale delle infrastrutture e della mobilità, a valere sulle risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione (Patto per il Sud).

L’intervento prevede il rifacimento della rete idrica, della rete fognaria, della pavimentazione e della illuminazione artistica. 

“Un grande progetto di valorizzazione del patrimonio artistico – spiegava il sindaco Arcidiacono – che consentirà di rifare anche la via Cappuccini inserita nel progetto di riqualificazione che si andrà a collegare con il quartiere Carmine dove già sono iniziati i lavori e aperti i cantieri che andranno a creare delle infrastrutture importanti per la viabilità, il decoro urbano e la ricettività turistica”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.