Covid 19, A Monreale in arrivo i nuovi buoni spesa, come presentare le domande

Voucher fino a 800,00 €, in base ai componenti del nucleo familiare

1

MONREALE – Pubblicato dal comune di Monreale l’avviso pubblico a beneficio dei nuclei familiari in stato di bisogno a causa dell’emergenza Covid-19.

L’avviso prevede l’erogazione di buoni spesa da utilizzare per l’acquisto di beni di prima necessità (alimenti, prodotti farmaceutici, prodotti per l’igiene personale e domestica, bombole del gas) presso gli esercizi commerciali che hanno sottoscritto apposita convenzione con il Comune di Monreale.

I voucher per singolo nucleo familiare avranno un valore unitario massimo mensile di:

300,00 € per un nucleo composto da una sola persona;

400,00 € per un nucleo composto da due persone;

600,00 € per un nucleo composto da tre persone;

700,00 € per un nucleo composto da quattro persone;

800,00 € per un nucleo composto da cinque o più persone.

Nel caso in cui le risorse dovessero risultare insufficienti, gli importi verranno ridotti in maniera proporzionale a tutti i nuclei familiari aventi diritto. Se invece dovessero essere superiori alle reali necessità, verranno redistribuiti anche per i mesi successivi, secondo un elenco mensile dei beneficiari, redatto in base al perdurare delle condizioni di bisogno. 

L’istanza potrà essere  presentata da un componente del nucleo familiare.

Il cui nucleo familiare deve presentare le seguenti condizioni:

a) non percepisce alcun reddito da lavoro, né da rendite finanziarie o proventi monetari a carattere continuativo di alcun genere;

b) non risulta destinatario di alcuna forma di sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominata (indicativamente: Reddito di Cittadinanza, REI, Naspi, Indennità di mobilità, CIG, pensione, ecc.);

c) nucleo familiare destinatario di precedenti forme di sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominato, per un importo inferiore rispetto ai valori unitari sopra riportati; in tal caso, allo stesso potrà essere attribuita la differenza tra l’importo massimo previsto in questo caso e quello percepito a valere sui precedenti benefici;

d) nuclei familiari destinatari di buoni spesa ai sensi del D.L. 154/2020 per un importo complessivo superiore ad € 300,00.

– non saranno prese in considerazione le istanze dei nuclei familiari le cui forme di sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominato, superano i parametri economici prima indicati;

– le risorse sono destinate “prioritariamente ai nuclei familiari che non percepiscono alcuna altra forma di reddito o alcuna altra forma di assistenza economica da parte dello Stato, compresi ammortizzatori sociali e reddito dei cittadinanza”,  di cui alle precedenti lettere a) e b) e che non hanno percepito buoni spesa erogati ai sensi del D.L. 154/2020 per un importo complessivo superiore ad € 300,00.

L’istanza, si potrà presentare al Comune dall’8 aprile 2021 a1 15 aprile 2021 esclusivamente attraverso la web application, compilando l’apposito form che verrà pubblicato sul sito del Comune di Monreale www.comune.monreale.pa.it.

Alla domanda deve essere allegato, quale parte integrante, pena l’esclusione, copia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità ed eventuale dichiarazione in ordine ad eventuali benefici percepiti nel mese di gennaio 2021, come da punto C) dell’istanza, eventuale atto di delega dell’intestatario scheda, in unico file.

I Buoni spesa saranno consegnati a mezzo di apposita card elettronica e saranno spendibili presso gli esercizi commerciali che hanno sottoscritto apposita convenzione con il Comune di Monreale. 

Il Comune condurrà verifiche a campione sulla veridicità delle istanze ricevute. Eventuali false dichiarazioni, oltre rispondere del reato di falso alle autorità competenti, faranno perdere al nucleo familiare destinatario ogni diritto in relazione al presente Avviso con obbligo di restituzione delle somme percepite.

1 Commento
  1. pietro scrive

    diciamo che vanno a tutti quelli che lavorano in nero ,ho a tutti quelli che non hanno intestato nulla loro ma i familiari sono propietari di case ecc ecc e nessuno sa niente e vede niente

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.