Capizzi: “Invertire il senso di marcia in via Roma? L’amministrazione decida”

"L'assessore Naimi aveva avanzato l'ipotesi, si dia una risposta chiara e definitiva ai cittadini"

0

MONREALE – “Era stato l’assessore Paola Naimi a comunicare a mezzo stampa che per ovviare ai disagi per i residenti, in seguito all’avvio dei lavori nel quartiere del Carmine, si stava valutando l’idea di invertire il senso di marcia in via Roma. Da allora sono trascorse quasi due settimane. Che facciano sapere ai cittadini cosa intendono fare”. La nota polemica è del consigliere comunale Piero Capizzi (Alternativa Civica). Il cantiere aperto nell’antico quartiere di Monreale ha creato non pochi fastidi ai suoi residenti. 

Il 13 marzo l’assessore alla viabilità aveva avanzato l’ipotesi di consentire alle automobili l’ingresso in piazza Vittorio Emanuele da Via Palermo e da via Cappuccini, consentendo loro di continuare il percorso risalendo via Roma. In pratica un ritorno al vecchio piano traffico. Una soluzione che avrebbe consentito di evitare che si creasse eccessivo traffico in via Kennedy, interessata dai lavori ed altamente transitata dai mezzi della ditta appaltatrice, e di non appesantire neppure corso P. Novelli.

Disagi al Carmine, Naimi: “Il senso di marcia del tratto di via Roma potrebbe essere invertito”

“L’amministrazione dia una riposta chiara ai cittadini. Il cantiere rimarrà operativo per tanti mesi. La gente aspetta da un giorno all’altro che il piano traffico venga rimodulato. Che venga presa definitivamente una decisione e venga comunicata ai cittadini”, lamenta Capizzi. 

Il ritorno al vecchio piano traffico farebbe contenti  anche molti commercianti del centro storico, che – dichiarano – da quando non è più possibile giungere in piazza da Palermo hanno visto una contrazione del loro fatturato.

“D’altra parte – continua il consigliere – tenere il Carmine ancora aperto alla circolazione costringe gli automobilisti a fare una gimcana. Ma non c’è più l’esigenza per il Carmine di avere una valvola di sfogo, dato che non vi si può più parcheggiare. A questo punto sarebbe meglio interdire l’accesso al Carmine ed invertire il senso di marcia in via Roma. L’amministrazione ci dica quali sono le sue intenzioni”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.