Coronavirus, il bollettino di oggi 13 marzo in Sicilia: 650 nuovi casi e altri 13 morti

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus nel bollettino del ministero della Salute di oggi sabato 13 marzo 2021

0

Il nuovo bollettino sul coronavirus del Ministero della Salute di oggi sabato 13 marzo in Sicilia, riporta 650 nuovi casi e altre 13 vittime nelle ultime 24 ore. Rispetto ai giorni precedenti è stabile l’incremento dei nuovi positivi nell’Isola.

La situazione negli ospedali si continua a mantenere pressoché stabile. I ricoverati sono 783, dei quali 99 in terapia intensiva (ieri erano 101) e 684 in area medica (ieri erano 671). I guariti sono stati 563 e il numero degli attuali positivi in Sicilia è di 13.870 (dei quali 13.087 in isolamento domiciliare). I tamponi processati sono stati 26.506 e grazie a questo dato il tasso di positività è in leggero calo al 2,45%.

A livello provinciale è sempre Palermo a possedere il maggior numero di nuovi casi (287). A seguire Catania con 96, Messina 31, Siracusa 91, Trapani 6, Ragusa 37, Caltanissetta 37, Agrigento 59, Enna 6.

Sicilia in zona arancione da lunedì 15

A partire da lunedì 15 marzo la Sicilia diventerà arancione e a comunicarlo è stato, oltre il ministro Speranza, anche il governatore Musumeci proprio ieri sera. Nelle Regioni arancioni ci si può spostare liberamente all’interno del proprio comune (ma non durante il coprifuoco dalle 22 alle 5 di mattina). Ci si può recare fuori dal proprio comune – con autocertificazione – per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o motivi di salute.

Nel proprio comune, è consentito lo spostamento verso una sola abitazione privata, una volta al giorno, dalle 5 e le 22 (in massimo due persone). Si può fare rientro nelle seconde case di proprietà o in affitto, dentro e fuori la Regione. Per quanto riguarda bar e ristoranti, valgono le stesse regole della zona rossa. Vale a dire, sono chiusi ma con possibilità di asporto e consegna a domicilio. Aperti, invece, i negozi. Le scuole elementari e medie sono in presenza, mentre le superiori al 50% fino a un massimo del 75%. E’ possibile svolgere attività sportiva o motoria all’aperto, all’interno del proprio comune, anche in parchi e giardini. (leggi l’articolo completo)

In Italia 26.062 nuovi casi, 372 morti

Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 26.062 nuovi casi di coronavirus a fronte di 372.944 tamponi effettuati (venerdì i contagi erano stati 26.824 con 369.636 test). Il tasso di positività odierno è del 6,98%, in lieve diminuzione rispetto al giorno precedente (7,2%). I morti sono stati 317, che portano così il totale delle persone che hanno perso la vita dall’inizio della pandemia a 101.881. I guariti sono stati 14.970.

Il bollettino di oggi 13 marzo

Sono 270 gli ingressi in terapia intensiva, secondo i dati del ministero della Salute. Il saldo giornaliero tra ingressi e uscite è di 68 pazienti in più. In totale in rianimazione ci sono ora 2.982 persone. Nei reparti ordinari (pneumatologia e malattie infettive) sono invece aumentati i pazienti di 497 unità rispetto a ieri, portando il totale a 24.153.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.