Coronavirus, in Sicilia 515 casi nelle ultime 24 ore: stabile il tasso di positività

Cresce in maniera lieve il numero dei ricoverati in ospedale. 1.817 guariti

0

In Sicilia nelle ultime 24 ore si registrano nuovi 515 casi da coronavirus e 19 vittime. Sono questi i dati principali emessi dal bollettino quotidiano del ministero della salute. I tamponi processati nelle ultime 24 ore sono stati 19.196 e il tasso di positività resta fermo al 2,6%.

Crescono i ricoverati con sintomi in regime ordinario, toccando quota di 669, mentre quelli in terapia intensiva sono 120 con 11 ingressi in 24 ore. Sono 1.817 i nuovi dimessi/guariti, e il totale arriva così a 137.250 dall’inizio dell’epidemia da covid-19. I 19 nuovi decessi portano il totale dall’inizio della pandemia a 4.254.

I casi per provincia mostrano come il capoluogo sia il più colpito con 313 nuovi contagi. A Catania se ne registrano 90, Messina 23, Ragusa 11, Siracusa 18, Trapani 21, Caltanissetta 19, Agrigento 10 ed Enna 10.

Le varianti preoccupano: Draghi studia nuove misure

Il governo Draghi sembra essere pronto a varare nuove misure in vista delle nuove varianti in circolo che stanno contribuendo alla formazione di una terza ondata. Il nuovo Dpcm, entrato in vigore sabato scorso, potrebbe essere già datato visto l’andamento dell’epidemia e la nuova stretta potrebbe arrivare entro venerdì 12 marzo con regole valide a partire da lunedì 15. Vi è anche la possibilità di applicare una zona rossa rafforzata e l’anticipo del coprifuoco insieme al lockdown totale per almeno tre settimane. (leggi l’articolo completo)

In Italia, 13.902 nuovi casi: superati i 100mila morti

In Italia ci sono 13.902 nuovi casi di coronavirus a fronte di 184.684 tamponi effettuati (mentre il giorno precedente l’incremento era stato di 20.765 su 271.336 test). Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 318 decessi (contro i 207 di domenica) per un totale che supera quota 100mila (100.103 per la precisione). In terapia intensiva sono ricoverati 2.700 pazienti (+95). L’indice di positività è del 7,5%.

Sono 2.700 i pazienti in terapia intensiva per il Covid in Italia, 95 in più rispetto a domenica nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 231 (il giorno prima erano stati 161). Nei reparti ordinari ci sono invece 21.831 persone, in aumento di 687 unità rispetto a ieri.

Il bollettino di giorno 8 marzo 2021

Secondo i dati del ministero della Salute sono 3.081.368 i positivi totali da quando è scoppiata la pandemia. In totale le persone ricoverate con sintomi sono 21.831 mentre sono 448.002 quelle in isolamento domiciliare. Gli attualmente positivi nel nostro Paese sono 472.433.

Le regioni più colpite

Le Regioni che hanno visto il maggior incremento di casi sono Emilia-Romagna (+2.987), Lombardia (+2.301), Campania (+1.644) e Piemonte (+1.214).

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.