Riqualificazione di Tavola Tonda, i residenti incontrano il sindaco

“Ancora a Tavola Tonda si respira quell’aria di paese di una volta, che ormai è molto difficile trovare nelle città"

0

MONREALE – “Ancora a Tavola Tonda si respira quell’aria di paese di una volta, che ormai è molto difficile nelle città, anche a Monreale. La piazzetta rappresenta quel cortile che permette ai nostri figli di giocare in sicurezza, dove noi, i nostri anziani, ci fermiamo per parlare, e in estate lo facevamo all’ombra del bellissimo albero che troneggiava”.

Sono questi i sentimenti di 27 residenti della zona alta di Monreale, nel quartiere di San Vito. Questa mattina hanno firmato e protocollato al comune una richiesta affinché la loro piazza venga riqualificata. Perché sono rimasti feriti quando, la settimana scorsa, una squadra di volontari, coordinati dalla protezione civile, aveva tolto il vecchio albero d’alto fusto, ormai secco, e un ficus (questo rigoglioso), che sorgevano nell’aiuola al centro della piazza.

 

Questo intervento aveva indignato tanti residenti che si erano visti privare di qualcosa che sentivano proprio, si erano sentiti come se fosse stata lesa la loro identità, radicata nei decenni.

L’estirpazione delle piante, di cui una viva e vegeta, aveva lasciato il posto ad un’aiuola semidistrutta, ad un marciapiede rovinato. “Chiedevamo da tempo all’amministrazione che venisse fatta una manutenzione dell’area. Ma non si era mai visto nessuno”.

Questa mattina una rappresentanza dei residenti ha incontrato il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono, dal quale hanno avuto rassicurazioni sulla riqualificazione dell’area.“Il sindaco si è subito reso molto disponibile, ha ascoltato e compreso le nostre richieste, ha dato piena disponibilità affinché l’area venga sistemata. Ci ha promesso il ripristino delle aiuole e la piantumazione di nuove piante, adeguate all’aiuola”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.