Aghi nella plastica, operatore dei rifiuti finisce in ospedale 

A. G., punto da un ago, è stato accompagnato in ospedale per accertamenti

0

MONREALE – È finito in ospedale un operatore ecologico della Ecolandia, la ditta che si occupa del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti nel territorio monrealese. Questa mattina l’impiegato è rimasto vittima di un incidente mentre era intento a raccogliere i rifiuti differenziati.

Oggi è il giorno della raccolta della raccolta della plastica. Mentre raccoglieva i sacchetti da un contenitore carrellato di un condominio di via della Repubblica, A. G. si è punto con un ago che era stata erroneamente conferita con la plastica. All’interno del sacchetto era stato gettato un catetere, un sacchetto per la raccolta delle urine, lancette pungidito, penna pungidito, varie altre lancette, una macchinetta per rilevare la glicemia. Tutti rifiuti che si sarebbero dovuti trovare invece tra i rifiuti indifferenziati. A. G. È stato accompagnato in ospedale dove è stato sottoposto ad accertamenti.

È la seconda volta che succede in poco tempo. Solo un paio di mesi fa un collega era stato punto dall’ago di una siringa conferita in un sacchetto della differenziata di un condominio di via Venero.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.