Emergenza Rifiuti: Arcidiacono “Si avvia a soluzione la problematica”

L’amministrazione comunale si scusa con la cittadinanza per i disagi patiti in questi giorni, “pur sapendo di aver pagato colpe non proprie”

0

MONREALE – Si avvia a soluzione il problema dell’emergenza rifiuti che si è verificato in questi giorni e che ha coinvolto una quarantina di comuni in tutta la Sicilia a causa della improvvisa chiusura dell’impianto di trattamento di Alcamo dove anche Monreale conferiva i suoi rifiuti indifferenziati.

A darne comunicazione è l’ufficio stampa del comune.

Con un provvedimento straordinario il dipartimento regionale per i Rifiuti e le Acque ha autorizzato il comune a conferire presso la discarica di Enna i quantitativi di rifiuti che in questi giorni si sono accatastati lungo le strade a causa dell’impossibilità di depositarli nell’impianto alcamese.

Un’autorizzazione straordinaria che servirà ad eliminare l’arretrato che in questi giorni si è accumulato su tutto il territorio.

“Anche in questo caso – afferma il sindaco Alberto Arcidiacono – la Regione è venuta incontro alle esigenze del territorio, facendosi carico di un problema che ha investito numerosi comuni dell’Isola, compresa la nostra Monreale. Ringrazio i vertici del dipartimento Acqua e Rifiuti, che con grande solerzia e senso di responsabilità hanno consentito di trovare questa soluzione che servirà a togliere dalle nostre strade i grossi quantitativi di rifiuti. Ancora una volta l’amministrazione comunale si scusa con la cittadinanza per i disagi patiti in questi giorni, pur sapendo di aver pagato colpe non proprie”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.